Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Juventus, ufficiale Kulusevski: "Qui per migliorare e vincere"

| Calciomercato | Autore: Redazione

Alla fine, senza intoppi, il primo botto di calciomercato è arrivato. Dejan Kulusevski è un nuovo giocatore della Juventus. A comunicarlo è lo stesso club bianconero, con una nota ufficiale accompagnata dalla foto del centrocampista svedese insieme a Pavel Nedved al momento della firma.

[tweet id="1212831462405427200"][/tweet]

Gli ultimi dettagli della trattativa con l'Atalanta si sono chiusi rapidamente, dopo che Kulusevski aveva superato le visite mediche in mattinata. Ora per il classe 2000, rivelazione della Serie A in corso, c'è un contratto di cinque anni sulla base di 2,5 milioni a stagione: come confermato dalla nota della Juve, il ragazzo rimarrà in prestito al Parma fino a giugno. Dopodiché, l'avventura bianconera di Dejan inizierà a tutti gli effetti.

Kulusevski 5.jpeg

"Non vedo l'ora, ma Parma è casa mia"

Subito dopo la firma sono arrivate le prime parole di Kulusevski con la nuova maglia: "Sono molto contento, il 2020 non poteva iniziare meglio di così: la Juve è uno dei migliori club al mondo, essere qui è il sogno di chiunque inizi a giocare a calcio. Questo è un giorno molto importante per me, la mia famiglia e tutti quelli che hanno lavorato con me". E subito, il giovane Dejan risponde da bianconero: "Assist o gol? Gioco solo per vincere. Quindi se è meglio tirare, tiro. Altrimenti la passo. Non contano i gol e gli assist, solo la vittoria". Poi un commento sul futuro allenatore: "Sarri ha fatto un lavoro fantastico al Napoli e al Chelsea"; spiega Kulusevski. "Ho studiato il suo sistema di gioco, mi piace molto: la palla va veloce, sempre due tocchi e tutti si aiutano. Penso che lui mi farà migliorare veramente tanto".

Ma allo stesso tempo, il classe 2000 non vuole dimenticare il club che gli ha fatto fare il salto di qualità: "Il Parma è diventato casa mia. Sono là da sei mesi e mi aiutano tutti dal primo giorno: sono fortunato ad avere dei compagni e un allenatore come D'Aversa. Il mio ruolo? Dall'inizio è sempre stato quello di trequartista. Poi tra Atalanta e Parma ho cambiato un po': l'anno scorso ho giocato tutto l'anno mezzala, posso giocare esterno. Dove mi mette l'allenatore io gioco, ma io mi vedo innanzitutto trequartista". E anche quando si tratta di lasciare salutare i tifosi, Kulusevski pensa innanzitutto al presente: "Prima ho un messaggio per i tifosi del Parma: penso già alla partita di lunedì, continuerò a dare tutto quello che ho come ho fatto in questi mesi. E a quelli della Juve, voglio fare contenti loro una volta che arriverò qui, migliorandomi ogni giorno".

Kulusevski IMAGE.jpg

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968