Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Il messaggio di Gabbiadini per la sua Bergamo: "Continua a combattere"

| News calcio | Autore: Redazione

Un messaggio, un semplice messaggio che assume un valore ancora maggiore se arriva da chi non è solito concedersi molto a dichiarazioni. In un momento drammatico per tutta l'Italia e in particolar modo per la Lombardia, Manolo Gabbiadini ha voluto mostrare tutta la sua vicinanza verso la città di Bergamo. L'attaccante della Sampdoria, anche lui risultato positivo nelle scorse settimane al Covid-19, è nato nella provincia lombarda ed è cresciuto nel settore giovanile dell'Atalanta.

LEGGI ANCHE: MAXI MORALEZ: "VOGLIO TORNARE A BERGAMO PER VIVERCI"

gabbiadini IMAGE

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, LE NOTIZIE DAL MONDO

Questo il messaggio su Instagram del numero 23 blucerchiato: "Cara Bergamo, a dedicarti queste righe, mentre stai vivendo un momento terribile, è un bergamasco, per giunta di poche parole. Noi preferiamo i fatti, o piccoli gesti che valgono più di mille parole. In queste settimane così strazianti, però, non riesco a non dedicarti il mio pensiero mentre guardo le scene più angoscianti che si possano immaginare. Colpi al cuore, che fanno male. Tu, Bergamo, sei troppo forte per essere sconfitta. Per piegarti, pensa, ci è voluto un nemico della peggior specie, mai visto prima, infido, subdolo, invisibile. Per piegarti, ma non per sconfiggerti. Io, Bergamo, da bergamasco che non dimentica le sue origini, ti mando il mio abbraccio e il mio incoraggiamento, esortandoti a rialzarti. Più forte di prima. Perché non ho dubbi che sarà così. Perché il tuo è un popolo di lavoratori, che lotta e suda in silenzio, che combatte le difficoltà con orgoglio, fierezza e dignità, senza lamentarsi. Con la profonda convinzione che tutto questo li ripagherà. Tu, Bergamo, continua a combattere. Mola mia, Bérghem".

[instagram id="B-UPnDwB9dZ"][/instagram]

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A