Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Perugia, en plein Iemmello: Cosmi ritrova il suo bomber

| News calcio | Autore: Oscar Maresca

Dall’addio sfiorato nelle ultime ore di calciomercato alla doppietta che consegna i tre punti ai suoi

Perugia, Milano, Castellammare. Tre tappe di un viaggio lungo sette giorni. Una strana settimana, di quelle che potrebbero cambiarti la carriera. Puoi lasciare, alla fine resti. Scendi in campo, fai doppietta e vinci. En plein Iemmello, che contro la Juve Stabia realizza due gol dal dischetto. Il Perugia vince 2-1, l’attaccante sale a 17 reti in 20 partite: è il miglior marcatore della Serie B. Bentornato, Re Pietro. 

Iemmello non vedeva l’ora di scendere in campo dopo le due giornate di squalifica. L’ha fatto nel migliore dei modi. Nonostante i giorni particolari vissuti. Fino a venerdì, i cellulari del presidente del Perugia Santopadre e del direttore sportivo Goretti squillavano ininterrottamente. All’hotel Sheraton di Milano, centro del calciomercato, erano in tanti a cercarli. Iemmello resta o parte? Il dubbio delle ultime ore. C’è il Pescara, poi si inserisce il Parma. Tutti lo vogliono. Alla fine resta. I tifosi esultano, pure Cosmi che al Menti festeggia una vittoria importante. Sliding doors.

Cosmi Stadio Curi GDM

Chiuse le porte del calciomercato, gli animi a Perugia sembravano essersi distesi. Invece no. La notizia della morte di Luciano Gaucci, storico presidente del club dal ’91 al 2005. Da lassù, avrà gioito alla vittoria della squadra. Grazie ai due gol di Iemmello. 

Sono 9 su 9 i rigori realizzati dall’attaccante in questa stagione di B. Impeccabile. Tranne che in Coppa Italia, quando Ospina è riuscito a ipnotizzarlo. Poco male, Iemmello si è rifatto a Castellammare. In una stagione, per lui, quasi perfetta. Ha fatto meglio solo a Foggia in C nella stagione 2015/2016 con 29 reti realizzate fra campionato e playoff. 

L’attaccante classe ’92 non è mai stato uno da mezze misure. Tutto o niente. Ha fatto le fortune di De Zerbi in Puglia, ha ritrovato l'allenatore a Benevento nel 2017 dopo la parentesi Sassuolo. Iemmello con un gol a San Siro ha regalato ai sanniti la prima – e unica - vittoria esterna di quel campionato. Ritornato a Foggia, la squadra a fine stagione è retrocessa e il giocatore ha salutato tutti. Il club di Vigorito, società proprietaria del suo cartellino, lo ha girato in prestito a Perugia. In Umbria Iemmello è rinato. Gol ed emozioni. 

Presentazione Cosmi (3).jpeg

A inizio settimana aveva tirato fuori la valigia dal ripostiglio. Era poggiata sul letto di casa, pronta a essere riempita. Poi sostituita dal borsone del Perugia, che il giocatore ha caricato sul pullman direzione Castellammare. Al Menti, prima del secondo rigore ha baciato il pallone. Ci penserà ancora stasera, quando rivedrà Giulia e la piccola Violante. Viaggio finito, pure la settimana. Valigia a posto. Sotto la felpa, solo la maglia del Perugia. Che con i gol del suo bomber vola dritto in zona playoff.

Condividi articolo su

Tag

Serie B

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A