Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Napoli, Gattuso: "Dobbiamo rispettare gli avversari, c'è da pedalare"

| News calcio | Autore: Redazione

Cade e si rialza, perde quando non se lo aspetta nessuno poi conquista traguardi importanti. Il Napoli convince a sprazzi, ma porta a casa un altro risultato importante battendo a Milano l’Inter in vista del ritorno della semifinale di Coppa Italia. 

Una vittoria preziosa, che Gattuso ai microfoni della Rai ha commentato mantenendo calma e lucidità: “Oggi la squadra in fase difensiva ha fatto bene. É vero che ci siamo abbassati, ma quando si affronta una squadra forte bisogna sempre rispettarla. Vorrei vedere sempre questo atteggiamento. L'Inter è una squadra forte, completa, non è un caso che sia a pari merito con la Juve. Bisogna avere rispetto”. 

"Spero di recuperare Insigne e Kulibaly"

Gattuso IMAGE

 Ha continuato l’allenatore azzurro: “Napoli senza fronzoli? Nel primo tempo abbiamo palleggiato bene, possiamo essere più pericolosi. Il palleggio questa squadra ce l'ha, dobbiamo lavorare sulla fase di non possesso, è per quello che perdiamo le partite. Non possiamo permetterci di sottovalutare nulla. Con il Lecce avevamo molti giocatori dietro la linea della palla, ma non dobbiamo comportarci come delle sagome, dobbiamo andare a prendere palla”. 

Gattuso ha le idee chiare: “Voglio due Napoli: una in fase di possesso e una in fase di non possesso. Possiamo fare correre i nostri avversari con il nostro palleggio, poi però dobbiamo correre anche noi. Come sta Insigne? Ha un po' il ginocchio gonfio, anche Koulibaly non stava al meglio. Spero di recuperarli. C'è poco da sorridere, c'è da pedalare”, ha concluso.  

Gattuso IMAGE.jpg

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Serie A

Libro GDM