Inibizione nel calcio: cosa vuol dire
Close menu
Chiudi
Logo gdm
Logo gdm
logo
Ciao! Disabilita l'adblock per poter navigare correttamente e seguire tutte le novità di Gianluca Di Marzio
logo
Chiudi

Data: 12/04/2022 -

Chiesta l'inibizione per Agnelli e ADL: cosa comporta il provvedimento?

profile picture
profile picture
Cosa vuol dire il provvedimento di inibizione?
Cosa vuol dire il provvedimento di inibizione?

Il "caso plusvalenze" è arrivato in mattinata a un sostanziale punto di svolta giudiziario: la procura ha chiesto l'inibizione per alcuni dei dirigenti coinvolti, tra i quali Andrea Agnelli, presidente della Juventus, e Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Ma cosa vuol dire "inibizione"?

 

agnelli-nedved-image.jpg

 

Cos'è l'"inibizione"

A illuminare il quadro normativo circa il concetto di inibizione è il Codice di Giustizia sportiva della FIGC. Secondo tale Codice, l'inibizione temporanea consiste in un provvedimento che impedisce di "svolgere attività in ambito FIGC, con eventuale richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA, a ricoprire cariche federali e a rappresentare le società in ambito federale, indipendentemente dall’eventuale rapporto di lavoro". 

 

paratici_agnelli_image.jpg

L'inibizione nella pratica

Come si traducono queste indicazioni circa l'inibizione nella pratica? Chi venga colpito dal provvedimento di inibizione dovrà osservare:

  • "il divieto di rappresentare la società di appartenenza in attività rilevanti per l’ordinamento sportivo nazionale e internazionale;
  • il divieto di partecipare a qualsiasi attività degli organi federali;
  • il divieto di accesso agli spogliatoi e ai locali annessi, in occasione di manifestazioni o gare calcistiche, anche amichevoli, nell’ambito della FIGC con eventuale richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA;
  • il divieto di partecipare a riunioni con tesserati o con agenti sportivi"

L'eccezione per l'inibizione temporanea

C'è però un'eccezione prevista dal regolamento circa il provvedimento di inibizione temporaneo, quale quello in cui incorrerebbero Agnelli, De Laurentiis, Arrivabene e gli altri dirigenti coinvolti qualora il Tribunale Federale accogliesse le richieste della procura

 

de-laurentiis-italia-svizzera-gdm.jpg

"i soggetti colpiti da tale inibizione possono svolgere, nel periodo in cui la sanzione viene scontata, attività amministrativa nell’ambito delle proprie società nonché partecipare e rappresentare, anche con l’esercizio del diritto di voto, la propria società nelle assemblee della lega di competenza relativamente a questioni di natura patrimoniale poste all’ordine del giorno della assemblea".

Tags: Serie A



Newsletter

Collegati alla nostra newsletter per ricevere sempre tutte le ultime novità!