Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Buonanotte con il calciomercato

| Calciomercato | Autore: Redazione

Il calciomercato prosegue, tra ufficialità, trattative e... ritorni. 

Dopo un anno al Paris Saint Germain, Gianluigi Buffon è pronto per tornare alla Juventus. 

Contatti tra le parti, anche molto proficui, per questo clamoroso ritorno in bianconero del portiere: si attende l'uscita di Perin che ha varie opportunità, dalla Roma al Siviglia. Buffon ha dato già il suo ok al ruolo di vice-Szczesny.

Insomma, tra lui e la Juve non è finita ed è dunque pronto un nuovo contratto di un altro anno in bianconero da giocatore.

Buffon IMAGE.jpg

Restando in tema Juve: è stata un'altra giornata di contatti per de Ligt e domani può essere proprio il giorno giusto per raggiungere l'accordo con Mino Raiola sull'ingaggio dell'olandese. 

Ci sono ancora dettagli da limare ma la fiducia cresce sempre di più, tanto che le prossime 24 ore dunque dovrebbero essere decisive. 

De Ligt ha confermato la sua priorità per i bianconeri ed ora non resta che trovare l'intesa definitiva sul contratto ed evitare la concorrenza degli altri club sull'olandese. 

de Ligt-IMAGE.jpg

Capitolo Rabiot: il giocatore avrebbe preso la sua decisione ma la Juve fino al momento della firma (non prima del 1 luglio) rimane prudente. I bianconeri dunque attendono.

Fronte cessioni: con l'uscita di Cancelo (sempre più vicino al City anche se l'operazione non è ancora definita), la Juve vorrebbe provare Cuadrado nel ruolo di esterno basso difensivo. Il colombiano ha il contratto in scadenza nel 2020 e si lavorerà per rinnovarlo di un'altra stagione. Ci sono anche altri due nomi che la Juve sta sondando con la partenza di Cancelo e si tratta di Trippier e Darmian (contatti con l'entourage).

Dzeko esulta IMAGE.jpg

Si sta sbloccando definitivamente l'operazione tra la Roma e l'Inter per il trasferimento a Milano di Edin Dzeko: accordo tra le parti raggiunto sulla base di 10 milioni di euro (cash) più il cartellino del giovane Edoardo Vergani, attaccante classe 2001 delle giovanili dell'Inter.

Gap economico dunque colmato tra i due club proprio grazie all'inserimento di Vergani come contropartita in questa operazione che può diventare ufficiale entro la fine del mese.

La Roma intanto ha ufficializzato Gianluca Petrachi come nuovo direttore sportivo. Tornando al mercato, ci sono stati ulteriori contatti tra lo Shanghai Shenhua e l'entourage di El Shaarawy. Il club cinese ha formulato una nuova offerta, rilanciando: 16 milioni quella attuale, dopo i 12 inizialmente proposti. 

L'attaccante sta valutando ma vuole garanzie economiche e intende capire se alla firma ci sarà un bonus. Intanto ElSha ha già chiesto informazioni sul club a Guarin, tramite il compagno giallorosso Juan Jesus. I contatti proseguono ma la distanza economica tra la Roma e lo Shanghai non è stata colmata: i giallorossi chiedono 20 milioni, i cinesi ne propongono 10. 

Restando in tema uscite, o possibili tali: su Daniele Verde, attaccante classe '96, c'è l'AEK Atene. 

Manolas Roma IMAGE.jpg

I giallorossi inoltre sono sempre al lavoro per trovare l'accordo per il trasferimento di Manolas al Napoli, dietro il pagamento della clausola, e l'arrivo in giallorosso di Diawara inserito nell'operazione.

Il giorno giusto per trovare l'intesa definitiva tra le parti può essere giovedì, quando sarà previsto un incontro.  

Per i giallorossi comunque l'arrivo di Diawara non escluderebbe quello di Veretout,visto che la Roma vuole chiudere per 2/3 centrocampisti per rinforzare la rosa a disposizione di Fonseca. Sul francese c'è anche il Milan, tuttavia al momento nè la Roma nè i rossoneri hanno ancora fatto un'offerta convincente al club viola. 

lucas torreira GETTY .jpg

Milan-Torreira, i rossoneri hanno il gradimento del giocatore. Si tratta infatti di un'operazione per la quale il club rossonero è forte della volontà del giocatore che intende spingere con l'Arsenal per un ritorno in Italia anche per motivi famigliari. 

E' risaputo che il rapporto con Giampaolo è fortissimo e non solo per la parentesi trascorsa insieme alla Sampdoria ma anche per il legame con Federico Giampaolo, fratello dell'allenatore del Milan, conosciuto al Pescara. 

Il Milan ora proverà a formulare l'offerta giusta per convincere i Gunners: la prima può essere di 5 milioni per un prestito biennale con obbligo di riscatto tra sui 30 milioni. 

Sarà dunque da capire poi se l'Arsenal accetterà questa proposta e questa formula e dunque aprirà alla cessione.

Valentino Lazaro Austria GETTY.jpg

Per Valentino Lazaro all'Inter, domani può essere una giornata importante; ci saranno infatti nuovi contatti tra i club per limare la distanza economica. 

La trattativa ormai va avanti da diverse settimane, con l'offerta dell'Inter che è sui 20 milioni più bonus, mentre la richiesta dell'Herta Berlino è scesa dai 28 ai 25 milioni più bonus. Servirà giusto un piccolo sforzo, un ulteriore rilancio nerazzurro per trovare un punto di incontro in tempi abbastanza brevi.

Gonzalo Maroni GETTY.jpg

La Sampdoria ha ufficializzato l'acquisto di Gonzalo Maroni dal Boca Juniors. 

Rodrigo Palacio resterà al Bologna. Niente Atalanta dunque per l'argentino che rinnoverà con i rossoblù. 

Il Genoa ha incontrato l'Inter per definire le situazioni di Radu, Rizzo e Gavioli nell'ambito dell'operazione che porterà i tre giocatori in rossoblù. Altro incontro del Genoa è avvenuto con l'Ascoli per parlare di alcuni giovani: il preferito resta Asencio, attaccante classe '98, che ha trascorso la passata stagione in prestito al Benevento. Resta anche da definire la situazione legata a Ventola, in prestito biennale con diritto di riscatto al Genoa dall'Ascoli.

Rossoblù scatenati: in chiusura l'operazione De La Vega, in sinergia con l'Inter. Affare definito ieri, mancano ormai solo gli ultimi dettagli ma l'intesa economica c'è: circa 10 milioni più il 5% sulla futura rivendita. Passi avanti, infine, per lo scambio Cassata-Russo con il Sassuolo. 

L'Udinese ha incontrato gli agenti di Nicolas per confermarlo in bianconero anche l'anno prossimo. L'Udinese inoltre ha chiesto anche Castrovilli, centrocampista classe '97, alla Fiorentina (che però sembra intenzionata a portare il giocatore in ritiro). 

Su Antenucci della Spal si registra l'interesse di 3 squadre di Serie B: Empoli, Benevento e Cremonese. 

Al Lecce sono in arrivo Romario Benzar, terzino destro rumeno classe ’92 di proprietà della Steaua, e Shakhov, ucraino in scadenza con il PAOK che farà le visite mediche venerdì.

Serie B: il Perugia punta Filippo Costa, difensore classe '95 della Spal. L'Entella si inserisce per Padella, difensore dell'Ascoli su cui c'era anche l'interesse di Vicenza e Ternana. Il Pescara è pronto ad accogliere Galano dal Parma; nella trattativa possono essere inseriti i giovani Kirilov (attaccante classe 2002) e Marafini (difensore classe 2000) per fare il percorso inverso. 

Il Verona ha accolto Amir Rrahmani. Il difensore classe '94 è sbarcato questo pomeriggio in Italia, a Milano, e domani sosterrà le visite mediche. Operazione da 2,1 milioni e per lui contratto di 4 anni. 

Dall'estero: il Derby County ha ufficialmente autorizzato il Chelsea a parlare con Lampard " per il posto vacante sulla panchina". 

Tanguy Ndombelè sempre più vicino al Tottenham, l'accordo è a un passo: operazione in chiusura per 62 milioni più bonus. 

Mancano solo pochi dettagli prima dell'intesa definitiva e poi il centrocampista classe '96 andrà in Inghilterra per le visite mediche di rito e la firma sul contratto con gli Spurs, appena risolverà le ultime situazioni con il Lione. 

Altro colpo verso la Premier League: l'Everton ha ufficializzato l'acquisto di Andre Gomes dal Barcellona. Operazione da 22 milioni di sterline, per il portoghese contratto di 5 anni. 

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A