Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Juve Stabia, riscattato Francesco Forte

| Calciomercato | Autore: Redazione

Il calciomercato ancora è lontano ma la Juve Stabia ha già messo a segno un colpo importante. L'attaccante Francesco Forte è stato ufficialmente riscattato dal Waasland Beveren, la squadra belga che ne deteneva il cartellino.

Francesco Forte GDM

A dare l'annuncio ufficiale è lo stesso attaccante che tramite un post con Instagram ha fatto sapere che continuerà la sua avventura a Castellammare. "La Juve Stabia mi ha comunicato di aver esercitato l’opzione per il riscatto, sono orgoglioso di rimanere in questa famiglia ancora a lungo e a difendere i colori di questa città e maglia gloriosa. Adesso andiamoci a conquistare sul campo quello che abbiamo lasciato in sospeso" le sue parole.

fortesocial.jpg

Francesco Forte, classe 1993, in stagione ha segnato 13 gol in 22 partite di Serie B con la maglia gialloblù, dopo che era già andato a segno in Belgio nella parte iniziale di stagione in una partita contro il Brugge. 

Francesco Forte GDM

Sempre nelle scorse ore, per mezzo di un comunicato ufficiale pubblicato sul sito della squadra, la Juve Stabia ha fatto chiarezza sull'attuale situazione societaria e sul nuovo assetto organizzativo del club, in seguito all'incontro tra i soci Manniello, Langella e il sindaco di Castellammare:

"Dal vertice di ieri è scaturita la volontà comune dei soci Langella e Manniello di provvedere – in piena sintonia – a quanto economicamente necessario per concludere senza problemi la stagione e dare corso, nel contempo, alle operazioni finanziarie finalizzate alla programmazione futura. I due soci hanno poi trattato, dopo i chiarimenti del caso, l’argomento delle dimissioni da Presidente di Langella, convinto alla fine a tornare sui propri passi.

Una decisione – non formale ma sostanziale – scaturita dal fatto che Langella ha ottenuto da parte del socio Manniello totale disponibilità a riportare serenità nel club creando le condizioni adatte per pensare esclusivamente all’ormai prossimo finale di campionato. Tutto questo avverrà nel totale rispetto dei ruoli e senza prevaricazioni di sorta, come garantito appunto dal socio Manniello che in tal senso ha invitato anche l’Amministratore unico D’Elia, convenuto all’incontro nel pomeriggio, a ritirare le proprie dimissioni, in forza della ritrovata sintonia e del riconoscimento dell’egregio lavoro svolto.

L’Amministratore, tuttavia, benché grato per gli apprezzamenti ricevuti e la rinnovata fiducia, ha ritenuto irrevocabili le sue dimissioni soprattutto a causa degli innumerevoli impegni professionali intervenuti. Il patron Manniello, ciò nonostante, ha invitato in modo accorato l’ingegnere D’Elia a conservare la carica di vicepresidente della Juve Stabia. Invito accolto dall’ingegner D’Elia con entusiasmo per il legame che ha instaurato con la città di Castellammare e con la Juve Stabia nel corso di questa proficua esperienza. A ricoprire il ruolo di Amministratore unico sarà, per espressa volontà di entrambi i soci, Gianni Improta, già Club manager nell’attuale organigramma della Juve Stabia"

Condividi articolo su

Tag

Serie B

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A