Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Juve Stabia, Forte ancora decisivo. Gol e vittoria nel segno di Antonio

| News calcio | Autore: Oscar Maresca

Tre punti importanti contro l’Empoli. Tutta la squadra ha dedicato il risultato a un tifoso speciale

Juve Stabia rewind. Da Empoli all’Empoli, andata e ritorno. Ad agosto la squadra di Caserta si era dovuto arrendere al rigore di La Gumina. In Toscana finì 2-1 per i toscani. Cinque mesi dopo, per i gialloblù la musica è cambiata. Merito di Francesco Forte, assente in quella sfida. Sarebbe arrivato soltanto il primo settembre, ultimo giorno di calciomercato, dopo la sconfitta interna con il Pisa. Esperienza e gol. Tornato dal Belgio per tirare fuori la Juve Stabia dalle sabbie mobili. Forte ha realizzato il nono gol in campionato, il quinto consecutivo.

LEGGI ANCHE: Juve Stabia, arriva Provedel dall’Empoli

Cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, si allenava in prima squadra e Milito gli dava consigli su come essere letale. Uscito da lì, tanta gavetta tra B e C, fino al trasferimento in Belgio al Waasland-Beveren. Il direttore sportivo Ciro Polito l’ha riportato in Italia. Francesco ha detto sì anche per stare vicino alla famiglia: la sua compagna è in dolce attesa. Amore e gol. Fortissimamente Forte. Così ha conquistato i tifosi della Juve Stabia.

Ciro Polito Juve Stabia GDM

Juve Stabia, rincorsa alla zona playoff

Anche contro l’Empoli, The Shark, il soprannome che lo accompagna, ha alzato la sua pinna. Dopo ogni rete, l’attaccante classe ’93 mima uno squalo all’attacco. Oggi però l’esultanza è stata speciale: sguardo e braccia al cielo. Poi il segno rivolto verso quel posto a bordocampo, sempre occupato da Antonio Filippi. Tifoso speciale e fratello del direttore generale del club, volato via la scorsa settimana.

“Prima di scendere in campo, saluto sempre l’amico Antonio. Lui mi consegna una gomma da masticare. È il mio portafortuna”, ce lo aveva svelato Luigi Canotto qualche mese fa. Durante la nostra intervista con il giocatore della Juve Stabia, Antonio era lì. Il Menti era la sua casa. Dopo quelle parole, i suoi occhi divennero subito lucidi. “Questa aggiungila nell’intervista”, incalzò subito. Non poteva mancare, caro Antonio.

Juve Stabia 1 GDM.jpg

Guardarsi indietro per andare avanti. Lo ha fatto la Juve Stabia, imparando dai suoi errori per portare a casa altri tre punti importanti. La classifica dice 27 e decimo posto provvisorio in attese delle altre gare. “Arriverà un attaccante forte”, avevano assicurato i dirigenti in quei giorni d’agosto. Scelta maiuscola. Dalle retrovie alla zona playoff, cinque mesi dopo: Juve Stabia rewind. Nel segno di Forte e di Antonio Filippi.

Condividi articolo su

Tag

Serie B

Potrebbe interessarti

Serie A