Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Fiorentina e Napoli, testa a testa per Ricci. Ma occhio a Rangnick

| Calciomercato | Autore: Claudio Giambene

Centrocampista del 2001, sta vivendo una stagione da protagonista in B a Empoli. Giuntoli spinge, ma Pradé insiste. E il Milan resta in agguato: Rangnick lo seguiva già per il Lipsia

Giovane, regista e con una personalità fortissima. Caratteristiche di Samuele Ricci, 19 anni ad agosto e un'annata da titolare con l'Empoli in serie B. A novembre si è conquistato un posto in mezzo al centrocampo e non l'ha più lasciato: 21 presenze e un rendimento che ha attirato le attenzioni di tanti i club italiani ed europei.

Samuele Ricci Empoli IMAGE.jpg

La prima mossa del Napoli

Prima di tutti è arrivato il Napoli. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli si è mosso in anticipo e il club ha già formulato una prima offerta all'Empoli tra gli 11 e i 12 milioni di euro. Richiesta che viene valutata con attenzione dalla società del presidente Corsi, in virtù anche dei buoni rapporti precedenti: la scorsa estate Di Lorenzo, soltanto per citare l'ultimo. 

Giuntoli Napoli GDM

La risposta della Fiorentina

Trattativa avviata, ma negli ultimi giorni si è rifatta avanti anche la Fiorentina, altra società che ha ottime relazioni con l'Empoli. Il direttore sportivo Daniele Pradé sta spingendo per cercare di far rimanere il ragazzo in Toscana, mettendo sul piatto della bilancia un progetto tecnico su misura. In sostanza, maggiori possibilità di avere minutaggio da subito. Una soluzione che potrebbe trovare riscontri positivi anche nella famiglia di Samuele, attentissima alla crescita non solo calcistica di un ragazzo che ha sempre giocato vicino a casa. Nato a Pisa il 21 agosto del 2001, terminerà quest'anno il liceo e l'anno prossimo s'iscriverà all'università per studiare economia. Ovviamente nessuna interferenza familiare sulle scelte di mercato, ma una semplice attenzione in più. 

Barone Prade IMAGE.jpg

Rangnick in agguato. E il Borussia...

E attenzione però anche alle attenzioni dall'estero. Da mesi Ralf Rangnick chiede informazioni su di lui. Lo ha fatto chiaramente per il Lipsia, ma se dovesse davvero approdare al Milan, farebbe certamente il suo nome per il nuovo corso rossonero. Gioventù e tecnica che sono perfettamente in linea con il rinnovamento auspicato da Ivan Gazidis.

Rangnick GETTY.jpeg

Quindi Milan alla finestra, tenendo tuttavia sullo sfondo una chiamata dalla Bundesliga. Sì perchè l'allenatore del Borussia Dortmund Lucien Favre si è innamorato di lui e ha già fatto sondaggi. Una prospettiva che Ricci e la famiglia tengono aperta, senza chiudere alcuna porta. 

Giugno-agosto: salire con l'Empoli

Prima di tutto c'è da finire al meglio la stagione con l'Empoli, attualmente nono e in piena corsa playoff. Obiettivo promozione sul campo e poi si vedrà. Prima dello stop per la pandemia, Ricci aveva anche ricevuto la convocazione per l'Under 21. Avrà tempo per rifarsi. Prima a Empoli, da settembre chissà.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A