Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

2019, il mercato che è stato: la top11 degli acquisti tra i top5 campionati d'Europa

| Calciomercato | Autore: Riccardo Setth

Sono gli undici giocatori per ruolo più costosi del 2019. Comprati a peso d’oro per le loro qualità fisiche e tecniche sono stati i gioielli del calciomercato estivo. Le loro trattative hanno riempito le prime pagine dei giornali e le opinioni di ogni tifoso. Un undici inevitabilmente sbilanciato verso l’attacco, un 4-2-3-1 che tutti i tifosi vorrebbero avere, ma che crerebbe qualche grattacapo a ogni allenatore soprattutto in attacco. Il 2019 è stato però anche l’anno dei grandi investimenti per i difensori: da De Ligt alla Juventus a Maguire al Manchester United, molte sono state le squadre alla ricerca del perno su cui poggiare il proprio reparto arretrato.

 

 

||||

 

 

Jasper Cillessen - Valencia (costo: 35 milioni)

cillessen.jpg

Tre stagioni al Barcellona alle spalle di Ter Stegen. Solo 32 presenze, per il calciatore olandese con la maglia dei blaugrana che in estate è diventato il portiere più pagato del 2019. Il Valencia per prenderlo ha sborsato circa 30 milioni. “Meglio giocare con il Valencia che rimanere in panchina con il Barcellona” ha ammesso Cillessen una volta completato il trasferimento. “Quando sono arrivato in blaugrana, Ter Stegen era ad un altro livello ma dopo tre anni è diventato uno dei migliori portieri del mondo”, ha commentato l'olandese, che in questa stagione da titolare ha giocato 19 partite subendo 24 gol.

 

Cancelo - Manchester City (costo: 65 milioni)

cancelo IMAGE

Arrivato al Manchester City in cambio di Danilo più 30 milioni. Una grande plusvalenza per la Juventus che lo aveva comprato dal Valencia per 40 milioni. Una stagione complicata quella dell’ex giocatore bianconero che ha collezionato 19 presenze e tante panchine con la maglia del City. “È arrivato tardi durante il pre-campionato e la maggior parte delle cose sulle quali abbiamo lavorato erano completamente differenti da quelle a cui era abituato, quindi ha avuto bisogno di tempo, ma sta migliorando” aveva dichiarato Guardiola all’inizio di ottobre. Nelle ultime sette partite di Premier League però per il giocatore portoghese solo panchine. Un feeling non ancora trovato con il calcio inglese.

De Ligt - Juventus (costo: 85 milioni)

De ligt esultanza Juventus GETTY.jpg

Nella terra dei difensori tra i giocatori più pagati del calciomercato estivo c’è l'olandese Matthjs De Ligt. Le prestazioni nella passata stagione all’Ajax lo hanno reso uno dei difensori più pagati. Un inizio di campionato complicato, l’adattamento al nuovo gioco di Sarri e qualche intervento al limite lo hanno messo al centro dell’attenzione. L’infortunio di Chiellini al ginocchio lo ha però costretto a scendere in campo sempre nel corso della stagione. Per il classe 1999, 17 partite e un gol nel suo primo anno alla Juventus e una ritrovata consistenza nelle ultime partite.

 

Maguire - Manchester United (costo: 92 milioni)

Maguire-IMAGE.jpg

 

Maguire è stato il difensore più pagato di sempre, circa 92 milioni di euro sono stati sborsati dal Manchester United per prenderlo dal Leicester. Superato in classifica anche il giocatore del Liverpool Van Dijk. Aspettative ovviamente alte per il difensore inglese che in questa prima parte di stagione ha collezionato 25 presenze. Un campionato difficile per i Red Devils quinti in classifica ma a 10 punti dai cugini del City terzi e una solidità difensiva tutta ancora da trovare.

Luca Hernandez - Bayern Monaco (costo: 80 milioni)

Lucas Hernandez

 

Sono oltre 80 i milioni di euro spesi dal Bayern Monaco per acquistare l’ex giocatore dell’Atletico Madrid. Una stagione sfortunata però per il terzino sinistro dei tedeschi, solo nove partite da titolare poi l’infortunio. Contro l’Union Berlino arriva infatti la rottura del legamento della caviglia. Rientro programmato per il 2020 per Hernandez, per dare al Bayern Monaco la qualità sulla fascia mancina che aveva mostrato con l’Atletico Madrid.

 

 

||||

 

 

De Jong - Barcellona (costo: 75 milioni)

De Jong Barcellona GETTY.jpg

 

È stato la mente del centrocampo dell’Ajax che si è fermato in semifinale di Champions League lo scorso anno. Il suo arrivo al Barcellona ha continuato la tradizione storica di giocatori olandesi in blaugrana. Ventiquattro presenze e un gol in questo inizio di stagione. Ventidue anni e la consapevolezza di avere ancora davanti a sé ancora tanti margini di miglioramento.

 

Rodri - Manchester City (costo: 70 milioni)

Rodrigo_Atletico GDM.jpg

 

Un acquisto volute fortemente da Guardiola. Rodrigo è un anti-divo per eccellenza: non ha account Twitter o Instagram. Ragazzo tutto casa e campo da calcio. Guardiola lo ha eletto come suo nuovo-Busquets. Venticinque partite fin qui, solo due gare saltate in Premier League in stagione. Classe '96, ma esperienza calcistica da vendere.

 

 

||||

 

 

Hazard - Real Madrid (costo: 120 milioni)

hazard real madrid GETTY.jpg

 

È l’acquisto galactico del 2019. Il jolly per rilanciare il progetto di Zidane 2.0. Oltre 100 milioni di euro spesi dal Real Madrid per prenderlo dal Chelsea. Un rapporto con la tifoseria però non idilliaco fin dall’inizio, visto che il belga è stato incolpato di non essersi presentato nelle migliori condizioni fisiche all’inizio della stagione. Fin qui per l’attaccante belga solo tredici presenze e un gol. Un rendimento ben al di sotto delle aspettative.  “Amo ancora il Chelsea, quando avrò finito al Madrid allora tornerò lìha affermato Hazard in una delle ultime dichiarazioni, palesando di fatto un attaccamento ai blues ancora forte.

 

Joao Felix - Atletico Madrid (costo: 126 milioni)

Joao Felix Atletico Madrid GETTY.jpg

 

Un altro over 100 milioni che è andato ad alimentare la rivalità delle tre grandi di Spagna. Solo venti anni, ma un talento tutto da esprimere. A Joao Felix il difficile compito di sostituire Griezmann all’Atletico Madrid. Chiamato in patria a vestire i panni del nuovo Cristiano Ronaldo, con il giocatore della Juventus ha già vinto la Nations League con la maglia del Portogallo. Diciotto presenze e quattro gol con la maglia dei colchoneros. Giocate e guizzi da piccolo campione pronto a dominare l’Europa nei prossimi anni. Premiato come miglior giovane del 2019 agli ultimi Globe Soccer Awards.

 

Griezmann - Barcellona (costo: 120 milioni)

Griezmann Barcellona GETTY.jpg

Il suo passaggio in estate dall’Atletico Madrid al Barcellona ha fatto discutere. Un trasferimento annunciato da tempo e che su carta avrebbe reso il tridente del Barcellona ancora migliore. Nella realtà però le difficoltà di ambientamento per il francese sono state tante. Fin dall’inizio sono arrivati i fischi del Camp Nou, che sono peggiorati a volte in insulti. Griezmann ha risposto con le sue giocate di qualità, mettendosi al servizio di Messi e Suarez. Ventitré presenze, ma solo 8 gol per Griezmann che in un lento processo di sincronizzazione dei meccanismi con gli altri giocatori sta cominciato a ritrovare i suoi numeri. Tre gol nelle ultime quattro partite di Liga e risposta sul campo ai fischi iniziali.

 

Lukaku - Inter (costo: 80 milioni)

Lukaku IMAGE.jpg

Tra gli attaccanti più pagati dello scorso mercato estivo è quello che è costato di meno, ma anche quello che ha avuto più impatto nella società nella quale si è trasferito. Romelu Lukaku è stato il desiderio esaudito che l’Inter ha regalato a Antonio Conte. La punta fisica, con qualità in grado di reggere il peso offensivo del gioco dell’allenatore nerazzurro. Ventidue presenze e quattordici gol, che hanno trascinato l’Inter alla vetta del campionato italiano. Spesso criticato al Manchester United per non avere il killer instinct dei veri attaccanti, in Serie A ha trovato gol e prestazioni da top player. 

LEGGI ANCHE: Le 5 rivelazioni del 2019

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968