Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Spadafora annuncia: "Pubblicato il nuovo Protocollo"

| News calcio | Autore: Redazione

Il Ministro dello Sport conferma che il CTS ha approvato il nuovo Protocollo

Il Ministero dello Sport pochi minuti fa ha pubblicato il nuovo Protocollo che consente alle squadre di tornare ad allenarsi in modo collettivo. Lo ha annunciato in diretta a Rai 1 il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora: "Pochi minuti fa abbiamo pubblicato il Protocollo Figc che consente alle squadre di riprendere gli allenamenti. L'ok definitivo è arrivato dal CTS. Lunedì 25 maggio riceverò dalla Figc il Protcollo per la ripresa del campionato, quindi le nuove regole che il calcio ci propone per riprendere il campionato". 

Spadafora IMAGE.jpg

Il Ministro Spadafora: "Ottimista per la ripresa"

Giovedì 28 maggio è in programma la riunione fra Lega Serie A, Figc e il Ministro dello Sport. In quella data potrebbe decidersi la data di ripresa del campionato: "Trasferirò immediatamente al CTS le nuove regole. Così che quando arriveremo all’incontro di giovedì 28 maggio si possa già avere un orientamento del Comitato. In quella data possiamo già capire come riprendere e quando". 

pallone serie a 2019 2020 IMAGE

Sulla ripresa del campionato: "Voglio essere ottimista rispetto alla ripresa di tutto il Paese. Ho detto un secco no a chi nei giorni in cui morivano centinaia di persone mi chiedeva quando sarebbe ricominciato il campionato. Dal momento in cui tutto lo sport riparte, che è una grande industria e passione, si può ricominciare. Se non avessimo intrapreso la strada della prudenza, non so a che punto saremmo arrivati". 

Lega Serie A GDM 3.jpeg

Confermato: ritiro e allenamenti anche con un giocatore positivo

Nel nuovo protocollo è stata apportata la modifica relativa all'eventualità di un giocatore positivo. Andrà in isolamento lui, tutta la squadra andrà in ritiro (e in isolamento fiduciario) ma potrà contiunaure ad allenarsi: "Qualora, durante il periodo di ripresa degli allenamenti di gruppo, ci sia un caso di accertata positività al COVID-19, si dovrà provvedere all’immediato isolamento del soggetto interessato. Inoltre, si dovrà provvedere a pulizia/sanificazione generale secondo le disposizioni della circolare n. 5443-22 febbraio 2020 del Ministero della Salute. La mappatura degli ulteriori contatti del Soggetto Positivo seguirà le prescrizioni del SSN. Da quel momento, tutti gli altri componenti del GRUPPO Squadra verranno sottoposti ad isolamento fiduciario presso una struttura concordata; saranno sottoposti ad attenta valutazione clinica sotto il controllo continuo del Medico Sociale, saranno sottoposti ad esecuzione di Tampone (anche rapido) ogni 48h per 2 settimane, oltre ad esami sierologici da effettuarsi la prima volta all’accertata positività e da ripetersi dopo dieci giorni, o secondo periodicità o ulteriore indicazioni del CTS. Nessun componente del suddetto GRUPPO Squadra potrà avere contatti esterni, pur consentendo al gruppo isolato di proseguire gli allenamenti". 

Le altre questioni

Sconsigliati, almeno per la prima settimana, gli allenamenti in palestra. Se necessari, dovranno essere distanziati. Ed è inoltre vietata la presenza di altri elementi della società, se non strettamente legati alla gestione sportiva della squadra. Tutti gli altri, potranno continuare a lavorare in smart working o, se necessario, dovranno effettuare uno screening particolare prima di poter accedere al centro di allenamento. 

Clicca qui per il protocollo completo

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

Serie A