Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Serie B a 22 squadre: assemblea straordinaria in programma il 25 ottobre

| News calcio | Autore: Redazione

Nuovo colpo di scena: il Tar accoglie i ricorsi dei club in merito al format della Serie B a 22 squadre e ai ripescaggi. Tutti gli aggiornamenti LIVE

Premi F5 per aggiornare

17:30- Tramite un comunicato, la Lega Serie B ha reso nota un'assemblea straordinaria per la giornata di domani: "In conformità alle vigenti disposizioni statuarie e regolamentari l'Assemblea Ordinaria della Lega Nazionale Professionisti Serie B è convocata, in via d'urgenza stante l'eccezionalità della situazione determinatasi, per giovedì 25 ottobre 2018, alle ore 8:00, in prima convocazione, e occorrendo, in seconda convocazione per giovedì 25 ottobre".

15:00- Si va verso l’ammissione di tre società in Serie B: è questa la decisone presa dal Tar questa mattina. Cinque squadre per tre posti più la Virtus Entella, che aspetta la sentenza del TAR (dopo la sentenza favorevole del Collegio di Garanzia del CONI) relativa alla sua situazione. Se l’Entella riceverà pronuncia positiva, a prescindere dal format del campionato, sarà con ogni probabilità tra le tre ammesse in relazione al diritto di riammissione che potrebbe favorirla.

14:30- Antonio De Rensis, avvocato del Siena,ha commentato così ai nostri microfoni la sentenza del TAR: "Il Siena accoglie con soddisfazione questo importante e decisivo giudizio e attende le decisioni della Federazione”.

14:00- Secondo quanto filtra dalla Lega B, si attenderà la decisione della FIGC prima di prendere qualsiasi decisione. Al momento la linea della FIGC è quella di attenersi alla decisione del TAR.

13.45 – Sospese ufficialmente le gare di oggi in Serie C. Questa la nota ufficiale: “RINVIO GARE SOCIETA’ NOVARA, PRO VERCELLI, ROBUR SIENA E TERNANA. Preso atto delle ordinanze emesse in data odierna dal TAR LAZIO Sezione prima ter, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società F.C. PRO VERCELLI 1892S.R.L., TERNANA CALCIO S.P.A., NOVARA CALCIO S.P.A e ROBUR SIENA S.P.A., la Lega Pro rinvia a data da destinarsi le seguenti gare:

GIRONE A – RECUPERO 1a GIORNATA – 24 OTTOBRE 2018

PONTEDERA - NOVARA

PRO PIACENZA - ROBUR SIENA

PRO VERCELLI – PIACENZA

GIRONE B – RECUPERO 1a GIORNATA – 24 OTTOBRE 2018

TERNANA – RIMINI

13.40 – Le gare di Serie C in programma quest’oggi (erano in agenda alcuni recuperi) non si giocheranno. Non scenderà in campo la Ternana, così come il Novara e tutte le altre squadre. A deciderlo è la Lega di Serie C che a breve diramerà un comunicato ufficiale sulla vicenda.

13:38 - Chiara la posizione della Ternana, che in seguito alla sentenza del TAR ha deciso di non scendere in campo nella sfida in programma stasera contro il Rimini. Ad annunciarlo il presidente Stefano Ranucci, che per l’occasione ha indetto una conferenza stampa: “Abbiamo chiesto la sospensione della partita di oggi - ha spiegato - e penso che non si giocherà. Adesso ci aspettiamo velocemente un comunicato che certifichi la sospensione delle partite della Ternana in questo campionato. La prima cosa da fare, ora, è la sospensione delle partite di C. Poi bisognerà rimodulare i calendari. Se parteciperemo a un campionato di categoria superiore, è ovvio che dovranno darci la possibilità di guardarci intorno. La squadra per correttezza è ancora in ritiro finché non arriverà questo scontato comunicato che sospende la partita di stasera”.

13.22 - “Ci abbiamo sempre creduto, siamo molto soddisfatti”. Commenta così la sentenza di questa mattina l’Avvocato Cesare Di Cintio, decano di diritto sportivo nonché deus ex machina del ripristino del format a 22 squadre della Serie B. “È stata una battaglia lunga, faticosa, ma alla fine siamo riusciti ad ottenere ciò che inconfutabilmente le norme esplicano: l’annullamento dei provvedimenti del Commissario Straordinario relativi alla revisione del format. Ora vediamo cosa succederà con i ripescaggi, una cosa è certa: il format della prossima Serie B sarà a 22”.

13.01 - E’ stato convocato nel pomeriggio un summit d’urgenza voluto da Gravina con gli avvocati della Federazione. I provvedimenti del Tar sono direttamente esecutivi, quindi il format della Serie B è adesso a 22 squadre: bisogna riportare tre società in Serie B. La situazione deve essere dunque definita poiché le società richiedenti sono 5 i posti sono 3. Oggi pomeriggio la FIGC dovrà decidere in primo luogo l’organo competente a giudicare: o si completa la procedura al Collegio di Garanzia del CONI, o agisce la FIGC con un atto di autotutela o si va al TAR di nuovo.

12.51 - Un nuovo colpo di scena: il Tar ha accolto le eccezioni di Ternana, Novara e Pro Vercelli, riguardo al format relativo alla Serie B a 22 squadre e dunque relativo ai ripescaggi. Il Tar però ha fissato l’udienza al 26 marzo. Nel frattempo però la Figc potrebbe prendere una posizione in merito alla vicenda. Le società in questione stanno valutando se scendere in campo o meno quest’oggi (in giornata infatti sono previsti alcuni recuperi).

12.40 - La Ternana, vista l'ordinanza del TAR, sta valutando di non scendere in campo questa sera contro il Rimini.



Serie B, nonostante il campionato sia ormai iniziato da due mesi. Oggi è arrivata una clamorosa sentenza da parte del TARTAR, che ha accolto il ricorso della Ternana contro il cambio di format da 22 a 19 squadre. In adesione del ricorso del club umbro al Tar sono andati a giudizio anche Siena, Novara e Pro Vercelli. Una sentenza che potrebbe aver rimesso in discussione la situazione relativa al format dei campionati.

Questo il comunicato: "Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Ter), Accoglie l’istanza cautelare e, per l’effetto, sospende i provvedimenti impugnati ai fini del riesame degli stessi nei sensi di cui in motivazione; Fissa per la discussione del merito l’udienza pubblica del 26 marzo 2019; Compensa le spese della presente fase. La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti. Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 23 ottobre 2018 con l'intervento dei magistrati: N. 11188/2018 REG.RIC. Germana Panzironi, Presidente Anna Maria Verlengia, Consigliere Francesca Petrucciani".


Condividi articolo su

Tag

Serie B

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato


L'editoriale
Redazione