Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Le probabili formazioni dell'8^ giornata di Serie A

| News calcio | Autore: Redazione

Le probabili formazioni dell'8^ giornata di Serie A 2019/2020

Nel sabato di anticipi di Serie A la Juve riesce a vincere contro il Bologna per 2-1 grazie alle reti di Ronaldo e Pjanic. 3-3 tra Lazio e Atalanta. Vittoria per 2-0 del Napoli contro il Verona al San Paolo. l'Inter di Antonio Conte scenderà in campo contro il Sassuolo domenica nell'anticipo dell'ora di pranzo. Poi alle 15 il via a Cagliari-Spal, Sampdoria-Roma e Udinese-Torino. Alle 18 a Parma arriverà l'Udinese e poi luci a San Siro per il posticipo Milan-Lecce, con Pioli al debutto sulla panchina dei rossoneri. Chiuderà l'8^ giornata di Serie A il monday night di Brescia-Fiorentina.

QUI DI SEGUITO TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DI GIORNATA

||||

SASSUOLO-INTER, domenica ore 12:30

Mister De Zerbi non potrà contare su Chiriches infortunatosi in Nazionale. Spazio a Marlon che dovrebbe sostituirlio al centro della difesa. Ballottaggio tra Traoré e Defrel per il ruolo di trequartista. La coppia Berardi-Caputo in attacco. Non ci sono buone notizie in casa Inter. Nuovo infortunio per Stefano Sensi, che aveva recuperato dal problema muscolare rimediato contro la Juve ma ha avuto un risentimento. Gagliardini favorito su Vecino a centrocampo insieme a Barella e Brozovic. In difesa ballottaggio Bastoni-Godin, con Conte orientato a scegliere l'italiano. In attacco con l'inamovibile Lukaku si giocano la titolarità Lautaro e Politano.

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Duncan, Magnanelli, Obiang; Traoré; Berardi, Caputo.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Gagliardini, Asamoah; Martinez, Lukaku.

esult_gol_Lukaku IMAGE

CAGLIARI-SPAL, domenica ore 15

Nel Cagliari Joao Pedro è tornato a disposizione di Maran e dovrebbe scendere in campo dal primo minuto con la Spal, insieme a Pisacane, anche lui rientrato. Lykogiannis, Cacciatore e Mattiello hanno continuato invece con le sessioni individuali. In attacco Simeone dovrebbe partire dall'inizio. In casa Spal Semplici deve rinunciare a Strefezza squalificato e Di Francesco che sta recuperando gradualmente dall'infortunio. Floccari sembra avere buone chances per giocare titolare in attacco. Sulle fascie spazio a Sala e Reca.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Pinna, Pisacane, Ceppitelli, Lu. Pellegrini; Rog, Cigarini, Nandez; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna.

Joao Pedro Cagliari IMAGE.jpg

SAMPDORIA-ROMA, domenica ore 15

Claudio Ranieri è subentrato a Eusebio Di Francesco sulla panchina della Sampdoria. Come sarà la sua squadra che scenderà in campo a Marassi? La scelta iniziale potrebbe ricadere su un 4-4-2 ma anche su un 4-3-1-2. Entrambi i sistemi sono stati provati in allenamento. Il secondo prevede l'utilizzo di Ramirez come trequartista. Davanti spazio a Gabbiadini in coppia con Quagliarella. In casa Roma invece Fonseca deve rinunciare a molte pedine importanti. Under e Mkhytarian sono ancora ai box nonostante sperassero di recuperare subito dopo la pausa per le nazionali. Anche in attacco Dzeko non dovrebbe farcela. Pronto a sostituirlo Kalinic che agirà davanti al tridente composto da Zaniolo, Pastore e Kluivert.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Chabot, Ferrari, Murru; Vieira, Ekdal, Jankro; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Kalinic.

Kalinic Roma IMAGE.jpg

||||

UDINESE-TORINO, domenica ore 15

Igor Tudor ha sostanzialmente tutti a disposizione: Becao sembra recuperato. In attacco ci dovrebbe essere spazio per la coppia Okaka-Nestorovski con Lasagna pronto a subentrare a gara in corso. De Paul sarà spostato a centrocampo e agirà da centrale. Mazzarri invece schiererà in difesa Izzo e Nkoulou, il terzo posto dovrebbe essere occupato da Lyanco. Ansaldi parte avanti per una maglia da titolare a destra con Laxalt sulla sinistra. Probabilità alte di vedere titolare anche Lukic. Verdi dovrebbe affiancare il gallo Belotti davanti.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Larsen, De Paul, Jajalo, Mandragora, Sema; Okaka, Nestorovski.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; Ansaldi, Rincon, Baselli, Lukic, Laxalt; Verdi, Belotti.

Belotti cresta IMAGE.jpg

PARMA-GENOA, domenica ore 18

Darmian dovrebbe essere recuperato in casa Parma. Al centro della difesa si ricostituirà quindi la coppia Iacoponi-Bruno Alves. Davanti Gervinho e Kulusevski agiranno vicino alla prima punta Inglese. Andreazzoli deve fare i conti con gli assenti: Criscito indisponibile, Birasch, Saponara e Romero squalificati. A centrocampo, sulla corsia sinistra, torna a disposizione Barreca che resta in ballottaggio con Pajac. Davanti è sicuro del posto Kouamè. Sababria-Pinamonti in ballottaggio per affiancarlo. Si ferma Favilli per un problema muscolare nell'allenamento di rifinitura.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Bruno Alves, Iacoponi, Gagliolo; Hernani, Kucka, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho.

Genoa (3-5-2): Radu; El Yamiq, C. Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Lerager, Radovanovic, Schone, Barreca; Kouamé, Pinamonti.

Sepe PARMA IMAGE.jpeg

MILAN-LECCE, domenica ore 20:45

Nel posticipo domenicale si affronteranno Milan e Lecce a San Siro. Pioli, alla sua prima gara ufficiale da neo allenatore rossonero, dovrebbe schierare la sua squadra con un 4-3-3. Gli squalificati sono Calabria e Castillejo ma in difesa torna Musacchio. A destra agirà conti Conti, a sinistra Theo Hernandez. A centrocampo quasi sicuro della titolarità c'è Biglia. In avanti spazio a Suso, unico giocatore sicuro di giocare. In Piatek va verso la panchina. Spazio dunque a Leao al centro dell'attacco e Chalanoglu a sinistra. Il Lecce di Liverani dovrebbe invece schierarsi con Babacar in attacco insieme a Falco. A centrocampo spazio a Petriccione.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Biglia, Kessie; Suso, Leao, Calhanoglu.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Petriccione, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar.

Biglia foto Image.jpeg

BRESCIA-FIORENTINA, lunedì ore 20:45

L'8^ giornata di Serie A si chiuderà lunedì con Brescia-Fiorentina. In attacco Torregrossa non è al meglio. Corini darà spazio alla coppia Balotelli-Donnarumma per tentare di fare male alla Fiorentina. Alle loro spalle dovrebbe agire Romulo da trequartista. Montella invece ha un solo dubbio per la sua Fiorentina, ed è legato alle condizioni di Federico Chiesa. Se il talento italiano dovesse recuperare pienamente dall'infortunio rimediato in Nazionale farà coppia con Ribery in avanti, altrimenti ci sarà spazio per Boateng

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, A. Donnarumma.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery.

Chiesa e Boateng IMAGE.jpgLEGGI ANCHE: CONSIGLI FANTACALCIO: 5 CENTROCAMPISTI DA SCHIERARE ALL'8^ GIORNATA

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A