Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Peterborough, il nuovo allenatore licenzia tutta la squadra via Whatsapp

| Storie | Autore: Redazione

Il clamoroso episodio è accaduto nella nona divisione inglese: "La risposta dei giocatori è stata incredibile, ma abbiamo deciso così. Forse non sarò molto amato per questo..."

Si sa, sopravvivere ad un cambio di gestione non è scontato a nessun livello del calcio. Ma a Peterborough, cittadina del Cambridgeshire, è semplicemente impossibile: a Scott Goodwin sono bastate appena 24 ore sulla panchina del Northern Star per decidere di licenziare su due piedi l'intera rosa a disposizione.

peterborough 1.jpg

Il campionato in questione è la United Counties Premier Division, nona divisione inglese: struttura dei club basilare, formalità zero. Così il nuovo allenatore, come riporta il Peterborough Telegraph, ha potuto sbrigare la questione con un semplice messaggio su Whatsapp: "Ciao ragazzi, ho accettato il mio incarico da un giorno e sappiamo che la risposta da parte dei giocatori è stata incredibile. Questo mi ha messo in una posizione difficile, ma come club abbiamo deciso di non tenere nessuno della squadra originale per la prossima stagione".

"So bene che molti di voi se ne sarebbero andati comunque, e forse non sarò molto amato come uomo. Ma questa è la mia decisione. Vi auguro tutto il meglio qualsiasi cosa facciate in futuro".

peterborough 3.jpg

Prima della sospensione dei campionati, il Peterborough Northern Star aveva chiuso la stagione al 14esimo posto, che equivale a una salvezza molto più tranquilla del dichiarato obiettivo stagionale. Ma il cambio di proprietà ha sparigliato le carte in tavola: Steve Wilson, allenatore della squadra dal 2017, ha dato le dimissioni. Poi ci ha pensato Goodwin, a smantellare tutto il resto...

peterborough 2.png

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Serie A