Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Mondiali Femminili | Italia, che esordio: 2-1 all'Australia

| News calcio | Autore: Giulia e Giada Di Camillo

Doppia Bonansea e 2-1 all'Australia. Il sogno Italia al Mondiale parte più che bene e, a Valenciennes, le azzurre conquistano una vittoria incredibile contro una delle squadre più forti del mondo. 

Le australiane sono brave a imporsi nella prima frazione di gioco, con la Nazionale che nel secondo tempo cambia piglio e mostra di essere assolutamente all’altezza delle avversarie. Fino a batterle. Dopo un gol annullato per fuorigioco a Bonansea, cercata al meglio da una verticalizzazione perfetta di Giugliano, l’Australia conquista un penalty con Kerr, messa giù da Gama: la numero 20 australiana è abile a realizzare il rigore in seconda battuta, dopo la parata di Giuliani, portando la propria squadra in vantaggio fino al termine dei primi 45 minuti.

Italia femminile Bonansea IMAGE.jpg

Il secondo tempo l’Italia cambia volto. E la prestazione è in crescendo fino al 95'. Bertolini passa dal 4-3-1-2 al 4-4-2 cambiando Galli con Bartoli che si posiziona in difesa al posto di Bergamaschi, che a sua volta scala a centrocampo con Bonansea e la coppia d’attacco diventa Girelli-Mauro. La luce si accende al 56’ con la solita Bonansea, che approfitta di un errore di Polkinghorne e si presenta a tu per tu con il portiere insaccando in rete il gol del pareggio.

italia femminile donne IMAGE.jpg

L’impresa, dopo il gol annullato all'81' a Sabatino, subentrata a Bergamaschi, arriva allo scadere dei 5 minuti di recupero, quando pochi secondi prima del triplice fischio Cernoia pennella per Bonansea che insacca di testa e mette il sigillo su una gara incredibile, che in pochi avrebbero scommesso di vincere, ribaltando ogni pronostico. E regalando un esordio da sogno alle azzurre in questo Mondiale.

Bertolini Italia femminile IMAGE.jpg

 

Condividi articolo su

Tag

Nazionali

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A