Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Pirlo: "Se l'Inter commetterà errori ci faremo trovare pronti"

| News calcio | Autore: Redazione

È la vigilia di Juventus-Lazio. Una partita importantissima per la squadra di Andrea Pirlo, per non perdere troppo contatto dalla vetta della classifica. Queste le parole dell’allenatore della Juventus in conferenza stampa: “La Lazio è una grande squadra, che gioca insieme da anni. Hanno un gioco ben definito, si conoscono, e i risultati parlano per loro. Negli ultimi anni hanno raggiunto grandi risultati. Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà per arrivare in alto. Noi li conosciamo e stiamo preparando la partita al meglio, ma non sarà facile. L'entusiasmo c’è, perché stiamo attraversando un periodo di partite duro e importante. L’Inter a dieci punti? Se faranno qualche passo falso noi dovremo esser pronti ad approfittarne. Siamo in competizione su tutti i fronti: finché ci sarà speranza dovremo dare il massimo per vincere il campionato”.

pirlo IMAGE.jpg

Sulla gestione di un giocatore come Cristiano Ronaldo: “È normale che giocando tanto un turno di riposo faccia bene. Però in questo momento siamo contati. Tutti stanno stringendo i denti e anche lui lo sta facendo. Sta dimostrando ancora una volta di essere un grande professionista e continuerà a farlo fino alla fine”. E sugli impegni di campionato e Champions, Pirlo non fa distinzioni d'importanza: “Tutte le partite sono decisive con la Juventus. Ora c’è la Lazio, poi inizieremo a pensare al Porto. Pensiamo partita dopo partita. Il presente è la Lazio: dobbiamo concentrarci con tutte le forze per vincere domani”.

Pirlo dubbi GETTY.jpg

Il punto sugli indisponibili: “Qualcuno si è allenato in parte con la squadra oggi. Abbiamo ancora un giorno per recuperare qualcuno. L’assenza di Bentancur ci costringe a fare altre scelte. Non abbiamo la rosa lunga per scegliere i centrocampisti: ne abbiamo pochi e valuteremo per fare le scelte migliori. De Ligt ha preso una contusione, e ancora non si è allenato. Vedremo domani se potremo recuperarlo".

pirlo IMAGE juve.jpg

Pirlo ha poi proseguito: "Bonucci sta un po’ meglio, ma viene da quindici giorni d’inattività, quindi è poco probabile che parta dall’inizio. Anche Morata sta meglio: ogni giorno che passa cerca di incrementare la sua forma fisica, e speriamo che possa fare più di trenta minuti come aveva fatto contro lo Spezia. Arthur spero di recuperarlo per il Porto: il suo dolore sta diminuendo. Vedremo quando ritornerà ad allenarsi con la squadra. Ramsey invece sta bene. Domani potrà essere una risorsa in più. Fagioli? Dipenderà da chi avremo a disposizione. Fino a domani non potremo saperlo. Lui si sta allenando bene: è sicuro delle sue capacità. Nel caso in cui dovesse iniziare dall’inizio siamo tranquilli”. Un commento su McKennie: “Non mi sorprende. Lo avevamo seguito e sapevamo che avesse questo tipo di giocate. Adesso che è stato riscattato non deve pensare di essere arrivato, ma che sia solo un punto di partenza”.

Condividi articolo su

Tag

Juventus

Potrebbe interessarti


Book GDM

Copyright 2014, 2021
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968