Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Esposito è il secondo italiano più giovane a debuttare in Europa League: il record è ancora di Zerbo

| News calcio | Autore: Guendalina Galdi

Sebastiano Esposito è il più giovane giocatore ad aver debuttato con la maglia dell'Inter nelle competizioni europee, tenendo conto di Coppa Uefa, Europa League e Champions League.

A 16 anni e 255 giorni dunque il classe 2002 nerazzurro, nella serata dell'eliminazione della squadra di Spalletti dall'Europa League (ad opera dell'Eintracht) ha scritto una pagina della storia del club.

Restando però in tema Europa League, non è Esposito il più giovane italiano di sempre ad aver debuttato in questa competizione. Il record infatti è ancora di Gabriele Zerbo (attualmente alla Fermana, Girone B di Serie C).

Il suo esordio risale al 15 dicembre 2010, grazie a Delio Rossi che sostituì Maccarone con questo 16enne (precisamente aveva 16 anni e 213 giorni) contro il Losanna. Maglia del Palermo, squadra della sua città natale e per la quale ha sempre tifato, ed emozione difficile da dimenticare.


Questi i più giovani esordienti di sempre dell'Europa League:

- Willem Geubbels, 16 anni e 113 giorni

- Romelu Lukaku, 16 anni e 127 giorni

- Slebe Schrijivers, 16 anni e 141 giorni

- Gabriele Zerbo, 16 anni e 213 giorni

- Sebastiano Esposito, 16 anni e 255 giorni

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A

L'editoriale
Valentino Della Casa