Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Mourinho, dal "No comment" all'annuncio: "Grato al Manchester per l'opportunità"

| News calcio | Autore: Redazione

L'esonero di Mourinho è stata la notizia più inaspettata della settimana. Una tempesta che si poteva soltanto percepire ma che è esplosa da un momento all'altro, nonostante la qualificazione alla fase finale di Champions, uno degli obiettivi stagionali dei reds. Di Pogba e di come l'abbia presa, già sappiamo. Ma Mou? Come avrà reagito alla comunicazione dell'addio? Cosa ne pensa ora?

Nella giornata di ieri, dopo la notizia dell'esonero, di Mourinho non c'è stata traccia. Oggi sì. Era a Londra, camminava tranquillamente per il centro. Dichiarazioni? Non subito. Ma non c'era nemmeno da aspettarselo. Eppure i giornalisti di Sky Sport inglesi ci hanno provato. La sua risposta? Tipicamente mourinhana: "Non ho niente da dire. Mi conoscete. Ora, posso camminare in pace?". Era arrabbiato, ma ha cercato di nasconderlo. Anche senza squadra, Mourinho fa parlare di lui. In attesa di conoscere il suo futuro.

[tweet id="1075391911991615488"][/tweet]


Dopo, però, Mourinho cambia idea. E decide di dire qualcosa, leggendo un messaggio: "Sono immensamente grato per aver potuto essere l'allenatore del Manchester. Lo sono dal primo giorno in cui sono arrivato qui" dice l'allenatore portoghese. "Credo che tutti i tifosi dello United lo sappiano. Come è stato anche in passato, ho lavorato con delle persone splendide e credo che alcune saranno mie amiche per il resto della mia vita".

Poi prosegue: "Il Manchester United ha un futuro senza di me e io ho un futuro dopo lo United non vedo perché condividere i miei sentimenti ora, anche con i tifosi. È finita. È così che funziona ed è sempre stato così. So che tutti conoscete i miei principi lavorativi. Ogni volta che si chiude un capitolo della mia carriera io mostro il mio più profondo rispetto e non faccio commenti sui colleghi. Spero che anche i media vorranno rispettare questa mia posizione e mi lascino vivere una vita tranquilla finché non tornerò ad allenare. Buon Natale a tutti".

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Libro GDM