La storia di Enock Mwepu, dallo Zambia alla Premier League
Close menu
Chiudi
Logo gdm
Logo gdm
logo
Ciao! Disabilita l'adblock per poter navigare correttamente e seguire tutte le novità di Gianluca Di Marzio
logo
Chiudi

Data: 27/12/2021 -

L'incredibile storia di Mwepu, dal Chambishi FC alla Premier col Brighton

profile picture
profile picture
Il centrocampista zambiano ha servito l'assist per l'1-0 di Trossard in Brighton-Brentford, ed è stato eletto migliore in campo
Il centrocampista zambiano ha servito l'assist per l'1-0 di Trossard in Brighton-Brentford, ed è stato eletto migliore in campo

Il destino s'insinua in ciò che facciamo senza lasciarci possibilità di previsione; ma spesso regala al talento opportunità insperate. Deve pensarci spesso anche Enock Mwepu, centrocampista zambiano del Brighton, migliore in campo nella vittoria di ieri per 2-0 dei "Seagulls" sul Brentford, nel Boxing Day di Premier League

La sua storia è un susseguirsi di coincidenze, incontri fortunati, tragedie. Ma è attraversata da un talento che ha portato il suo scopritore, Lee Kawanu, a etichettarlo come "il nuovo Yaya Touré", e che è emerso con tutta evidenza nella partita di ieri, in cui ha anche servito uno splendido assist per Leandro Trossard, in occasione dell'1-0. 

mwepu_brighton_screen_2.jpeg

Mwepu è nato nel 1998 in Zambia, nell'Africa subsahariana. Tira i primi calci al pallone nel Chambishi FC, squadra locale in cui lo vede per la prima volta all'opera Kawanu. Che è il direttore del Kafue Celtic, una delle squadre più prestigiose del campionato locale. Parla coi genitori di Enock, li convince sul trasferimento al Kafue. Insieme all'amico d'infanzia Chagwe, da cui Enock non si sarebbe mai separato. Al Kafue trova un'altra futura stella della Premier: quel Patson Daka che oggi gioca al Leicester, e che è diventato il primo giocatore del suo paese a segnare una rete in Premier, e ha anche messo a segno una incredibile quadrupletta in Europa League, sul campo dello Spartak Mosca. 

patson-daka-getty-gpo.jpg

Dai tornei con le under al Salisburgo

Il talento di Enock, centrocampista di contenimento e di fantasia, dotato di fisico e piedi buoni, lo porta dritto alle nazionali giovanili. Con cui disputa svariati tornei internazionali: con l'U17 affronta, fra le altre, Brasile e Italia. Kawanu ha raccontato a firsttimefinish: "Il ragazzo si mise in mostra, e io ricevetti offerte. Dalla Russia, ma anche dal Celta Vigo. Una volta mi chiamò anche uno sceicco dal Qatar, ma io volevo di meglio, per Enock, e rifiutammo. Poi arrivò il Salisburgo".

Eh sì, perché gli uomini della Red Bull hanno occhi ovunque, il loro scouting è tra i migliori al mondo, e quindi andarono in Zambia. Di Enock non sapevano nulla: volevano vedere Daka all'opera. Rimasero però impressionati da quell'instancabile centrocampista, e decisero di ... prendere due piccioni con una fava. Il Salisburgo acquistò dal Kafue sia Daka che Mwepu; li mandò in prestito al Liefering (Serie B austriaca), come da normale trafila per chiunque entri nel "giro" Red Bull, e poi se li riprese, facendoli esordire entrambi in Champions League

mwepu_brighton_screen.jpeg

Il dramma di Chagwe

Kawanu racconta però anche un episodio drammatico, legato al passato, ma ancora indelebile nella mente di Mwepu. Ricordate Chagwe, l'amico d'infanzia? "Avrebbe fatto la stessa strada di Patson e di Enock, aveva talento: la nazionale maggiore zambiana lo chiamò quando aveva ancora 16 anni. Eppure ebbe un terribile incidente. Un truck si ribaltò in strada, lui ebbe una lesione spinale. Rimase paralizzato, e nonostante ciò, e la sedia a rotelle, continuò a seguire i suoi amici in tutte le partite della nazionale. Poi morì per una polmonite, ma è sempre nei nostri ricordi e in quelli dei ragazzi".

Enock Mwepu è pronto a fare strada, in Premier League, e chissà, a diventare veramente il nuovo Yaya Touré. Ma di sicuro non scorderà mai il percorso che ha fatto per arrivare lì dov'è ora, e i compagni di viaggio che ha avuto: da Chambishi a Brighton, sempre mano nella mano con Patson e Chagwe

 



Newsletter

Collegati alla nostra newsletter per ricevere sempre tutte le ultime novità!