Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Napoli, Ancelotti: "Bravi a gestire la gara. Vi spiego perché ho lasciato fuori Insigne"

| News calcio | Autore: Redazione

Carlo Ancelotti sorride, il Napoli è ai quarti di finale nonostante il ko contro il Salisburgo: "L'obiettivo era quello di non farci schiacciare all'inizio della gara per poi poterla gestire. Il Salisburgo costringe a giocare così. Nel secondo tempo abbiamo fatto un po' più difficoltà a gestire la partita, ma avevamo un vantaggio talmente largo che poteva starci un minimo calo".

Tutto secondo previsioni: "Sono contento della partita, considerando anche che eravamo in emergenza in difesa. La chiave è stato il risultato finale dell'andata, poi con il gol di Milik abbiamo chiuso la qualificazione".

Sui singoli e sull'esclusione di Insigne: "Chiriches e Luperto hanno datto un'ottima partita dimostrando sicurezza e lucidità, poi nel secondo tempo la sofferenza è stata generale. Insigne? Ha sentito fastidio nel riscaldamento, probabilmente poteva giocare ma abbiamo preferito evitare problemi".

Tra campionato ed Europa League: "L'obiettivo è tenere duro fino alla fine. In campionato siamo distanti dalla Juve ma le squadre che si giocano il posto in Champions si stanno avvicinando. Abbiamo avuto una battuta d'arresto contro il Sassuolo, ora dobbiamo riprenderci".

Analisi diversa quella dell'autore del gol Arek Milik, che invece fa autocritica: "Dobbiamo fare meglio, stasera abbiamo giocato tutti sotto il nostro livello. Bisogna migliorare. Forse siamo stati condizionati dalla vittoria dell'andata, anche se prima della gara avevamo detto di non pensarci".

Condividi articolo su

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A