Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Spinazzola: "Juve senza terzini? Non è un rimpianto"

| News calcio | Autore: Redazione

Dall'Olimpico all'Olimpico, nella speranza che questa volta l'esito sia diverso. Leonardo Spinazzola ha cominciato dal 1' l'ultima sfida di campionato contro il Cagliari, anche se al 90' era più la rabbia per una vittoria sfumata piuttosto che la gioia di essere partito da titolare per la seconda volta stagionale in Serie A.

Adesso torna nello stesso stadio, non con la maglia della Roma ma con quella della Nazionale. Lo farà contro la Grecia, gara che potrebbe dare agli azzurri la matematica certezza della qualificazione a Euro 2020: "Sarà una festa, per noi e per la città - ha spiegato in conferenza stampa - rappresentare il tuo paese all'Olimpico porta grandi emozioni. Sai già cosa può dare quello stadio"

Spinazzola GALLERY FANTA RILANCIO.JPG

Chiosa anche sul passato, perché la Juventus - che lo ha lasciato partire in estate - si trova in piena emergeza terzini: "Loro hanno fatto una scelta, io pure. Non è un rimpianto. Questo è il nostro lavoro. Sono andato in una squadra dove, se sto bene, posso giocare con più continuità ed essere felice di dove sono".

La Roma, appunto, che ha ottenuto quattro punti nelle ultime tre giornate: "In queste ultime partite abbiamo creato tantissimo ma raccolto poco. Sono mancati anche molti giocatori di qualità, giocare ogni tre giorni è dispendioso. Poi ci sono gare dove tiri dieci volte e ti entra il tiro più fortunato come è capitato a me in Europa League". 

spinazzola gallery

Fatto sta che i giallorossi sono già staccati di sette punti dalla Juventus capolista: "Ma siamo tutti lì - ha precisato Spinazzola - i bianconeri hanno qualcosa in più, il gruppo è lo stesso dell'anno scorso. Noi abbiamo cambiato tantissimo, dai giocatori al mister. Fonseca crea tante aspettative anche dentro lo spogliatoio: stiamo veramente bene con lui, crediamo di far bene. Poi le gare hanno episodi e facce, puoi vincere col Bologna all'ultimo o pareggiare col Cagliari quando potevi fare quattro o cinque gol".

LEGGI ANCHE - I DETTAGLI DELLO SCAMBIO SPINAZZOLA-PELLEGRINI

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A

L'editoriale
Valentino Della Casa