Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Coppa Italia, il quadro completo delle qualificate ai quarti

| Ultime dai campi | Autore: Redazione

Sono terminate le gare degli ottavi di finale di Coppa Italia.

Inter, Milan, Atalanta, Juventus, Spal, Napoli, Spezia e Lazio si sono qualificate ai quarti di finale.

Pioli IMAGE

I risultati degli ottavi di finale

Milan-Torino 0-0 (5-4 d.c.r.)

Fiorentina-Inter 1-2 d.t.s.

Napoli-Empoli 3-2

Juventus-Genoa 3-2 d.t.s.

Sassuolo-Spal 0-2

Atalanta-Cagliari 3-1

Roma-Spezia 2-4 d.t.s.

Lazio-Parma 2-1

Il quadro completo dei quarti di finale

Inter-Milan (26 gennaio)

Juventus-Spal (27 gennaio)

Atalanta-Lazio (27 gennaio)

Napoli-Spezia (28 gennaio)

 

pirlo_image GALLERY

Il regolamento

Ottavi di finale

Partecipano agli ottavi di finale le 8 Società che hanno ottenuto la qualificazione dal quarto turno e le 8 Società “Teste di Serie”, che sono ammesse direttamente agli ottavi di finale della Competizione. Gli accoppiamenti degli ottavi di finale sono determinati dal tabellone. Gli ottavi di finale si svolgono in gara unica.

Ottiene la qualificazione ai quarti di finale la squadra che segna il maggior numero di reti. Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore

Quarti di finale (mercoledì 27 gennaio)

Partecipano ai quarti di finale le 8 Società che hanno ottenuto la qualificazione dagli ottavi di finale. I quarti di finale si svolgono ad eliminazione diretta in gara unica, secondo gli accoppiamenti stabiliti dal tabellone.

Ottiene la qualificazione alle semifinali la squadra che segna il maggior numero di reti. Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore.

tim cup coppa italia IMAGE

Semifinali (andata: 3 febbraio 2021 - ritorno: 10 febbraio 2021)

Partecipano alle semifinali le 4 Società che hanno ottenuto la qualificazione dai quarti di finale. Le semifinali si svolgono ad eliminazione diretta in gare di andata e ritorno, secondo gli accoppiamenti previsti dal tabellone.

Ottiene la qualificazione alla finale la squadra che, al termine della partita di ritorno, ha segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta. Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno.

Se, durante i due tempi supplementari, le due squadre segnano uno stesso numero di reti, le reti segnate in trasferta valgono doppio (ovvero, la squadra che gioca fuori casa ottiene la qualificazione alla finale). Se nessuna rete viene segnata durante i due tempi supplementari, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore.

Finale (mercoledì 19 maggio 2021)

Partecipano alla finale le 2 Società che hanno ottenuto la qualificazione dalle semifinali. La finale si svolge in gara unica, in linea di principio allo Stadio Olimpico di Roma. 

Si aggiudica la Competizione la squadra che segna il maggior numero di reti. Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato


Book GDM

Copyright 2014, 2021
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968