Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Conte: "Orgoglioso di Eriksen, Lukaku e Lautaro straordinari"

| News calcio | Autore: Redazione

L’Inter di Conte stravince il derby di Milano, consolidando così il primo posto in classifica. Un successo che permette ai nerazzurri di portarsi a +4 sui cugini rossoneri. 

Antonio Conte nel post partita non riesce a contenere l’entusiasmo ai microfoni di Dazn: “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che sono stati protagonisti di una grandissima partita. La abbiamo preparata bene e tutto è andato per il meglio”. inter conte lukaku IMAGE.jpg

L’allenatore nerazzurro ha poi parlato della partita rivolgendo un pensiero anche ai tifosi, che sono stati vicini alla squadra prima del fischio d’inizio: “È stata una bellissima partita. Abbiamo vinto un derby fondamentale di alta classifica, aspetto che dava maggior tensione e importanza alla gara. Merito dei ragazzi, bravi a sfruttare le situazioni della partita. Dedichiamo la vittoria ai nostri tifosi che ci hanno caricato prima del match riservandoci un’accoglienza magica”.

Eriksen IMAGE gol.JPG

Conte ha poi parlato del proseguo della stagione e della crescita della sua squadra: “Siamo in fiducia, abbiamo acquisito consapevolezza partita dopo partita. Vincendo gli scontri diretti ti rendi conto di essere un gruppo forte. Ovviamente i risultati aiutano a lavorare con più tranquillità. Le prossime partite ci diranno cosa vogliamo fare da grandi”.Lautaro Martinez esulta IMAGE.jpg

Infine l’allenatore ha analizzato le situazioni relative a Eriksen e Perisic, oltre che ovviamente esaltare la coppia Lukaku-Lautaro: “Il compito di un allenatore é quello di cercare di far migliorare tutti e di inserire ogni ragazzo nei meccanismi di gioco. Perisic e Eriksen ne sono sicuramente l’esempio più lampante, la loro crescita mi rende orgoglioso. Tante volte si esprimono giudizi affrettati: si sono ambientati al meglio, avevano solo bisogno di un po’ più di tempo. Tutti i ragazzi sono coinvolti, siamo un gruppo unito e omogeneo. Lukaku e Lautaro sono straordinari, i loro movimenti sono frutto di uno studio meticoloso fatto in settimana con tutto lo staff. Studiamo il modo migliore per mettere in difficoltà gli avversari e permettere ai nostri attaccanti di esprimere al meglio le loro qualità. Il lavoro sta dando i suoi frutti, i ragazzi sono sempre più lucidi nel comprendere certe situazioni".

L’allenatore pugliese ha poi concluso con un pensiero per Bellugi, scomparso nella giornata di ieri: È stata una scomparsa che ha fatto male a tutti. Siamo vicini ai familiari”.

Condividi articolo su

Tag

Serie A, Inter

Potrebbe interessarti

Calciomercato


Book GDM

Copyright 2014, 2021
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968