Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Dai 5 cambi ai contratti in scadenza: cosa succede al Fantacalcio?

| Fantamania | Autore: Jonathan Manca

La ripresa della Serie A è vicina. Ancora pochi giorni e potremmo tornare a vedere i nostri campioni su un campo da calcio e non solamente in live su Instagram. L'attesa è tanta tra i tifosi, ma anche da parte dei fantallenatori che non vedono l'ora di tornare a schierare la loro fanta-formazione e provare a chiudere il loro campionato.

Lukaku IMAGE.jpg

Ma sarà tutto come prima? Forse no. L'introduzione delle 5 sostituzioni alla ripresa potrebbe cambiare qualcosa anche a livello fantacalcistico. Così come le scadenze dei contratti e il termine di un prestito, al 30 giugno 2020.

E allora cosa fare? Niente paura, il Fantacalcio resterà sostanzialmente quello di sempre, ma queste due novità potrebbero giocare a vostro favore. Oppure no.

LE 5 SOSTITUZIONI

L'introduzione delle 5 sostituzioni alla ripresa della Serie A non cambierà, in negativo, il vostro Fantacalcio. Forse lo migliorerà. Il rischio di giocare in 10 e dover "lasciar vincere" il proprio avversario diminuirà. Un vantaggio non da poco, nella fase decisiva della stagione, che aumenterà la competitività nelle vostre Leghe.

Higuain-Dybala sostituzione IMAGE.jpg

Ogni partita vedrà ben 4 calciatori in più - rispetto al passato - scendere in campo: la possibiltà che un giocatore entri e possa portarvi un bonus decisivo aumentererà considerevolmente. Un esempio? Caicedo della Lazio, l'uomo più decisivo della Serie A dalla panchina: 4 i gol realizzati dalla panchina su 8. Certo, resterà da vedere se l'allenatore deciderà di fare la sua sostituzione prima del 75' o solo successivamente (in tal caso, sarebbe un sv.). E a quel punto, come ben sapete, potrebbe essere un problema.

PRESTITI E CONTRATTI IN SCADENZA

Il rischio di perdere uno dei vostri pilastri, in questo senso, c'è. Un danno non da poco per il Fantacalcio, dato che rischierete di vedervi privati di giocatori importanti nella fase decisiva della stagione. Un problema che potrebbe anche farvi desistere dal riprendere le ostilità con i vostri avversari di Lega.

Se il club in cui il giocatore è in prestito, la società che ne detiene il cartellino e il calciatore stesso non dovessero accordarsi per la proproga del suo contratto di altri due mesi, potreste perdere un elemento importante della vostra rosa. Questo, ad esempio, potrebbe essere il caso di Nainggolan diviso tra Cagliari e Inter. Stesso discorso per Callejon e il Napoli: niente accordo sul rinnovo per altri due mesi? Non potrete più contare sullo spagnolo in questa fase finale della stagione.

Callejon Napoli IMAGE.jpg

Certo, probabilmente, si farà di tutto per accordarsi e trovare un compromesso, ma se così non dovesse essere - ovviamente - anche il vostro Fantacalcio cambierà, a meno che non decidiate di intervenire con un'ulteriore asta di riparazione.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968