Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Esteves, il talento del Porto che ha stregato (anche) la Juventus

| Calciomercato | Autore: Redazione

Per descrivere Tomás Esteves si può partire da questi highlights: è tratto dalla partita di ritorno di Youth League, giocata lo scorso novembre, tra gli sloveni del Domzale e i portoghesi del Porto, squadra in cui gioca il classe 2002 che compirà 18 anni il prossimo 3 aprile. Ruolo? Terzino destro. Ed è una delle cose più sorprendenti.

[tweet id="1201631567363411977"][/tweet]

Esteves infatti ama partire largo per accentrarsi, trovare la via più stretta, lavorare sui dribbling, diventando quasi un trequartista aggiunto. È stato inserito dall’UEFA tra i 50 giocatori più talentuosi del panorama calcistico europeo: ha stregato le squadre di mezzo continente, tra cui la Juventus.

Primi contatti

I bianconeri infatti stanno pensando di formulare una proposta al giocatore dopo averne apprezzato le prestazioni degli ultimi mesi. Esteves, che proprio contro il Domzale all’andata ha anche segnato una rete da mischia in area, è cresciuto molto: sta giocando con regolarità (10 partite nel suo campionato) come esterno destro in una difesa a quattro, dimostrando molto dinamismo abbinato a una buona prestanza fisica.

Allianz Stadium Juventus IMAGE

Primi contatti ma nessuna offerta ufficiale. Anche perché se la Juve dovesse decidere di affondare il colpo, non avrebbe bisogno di aprire una lunga trattativa con il Porto. Sul contratto di Esteves, infatti, grava una clausola di 10milioni di euro, cifra abbordabile per le casse bianconere. Il giocatore, per ora, viene monitorato con grande attenzione, in attesa di ulteriori sviluppi per un possibile acquisto pensato per il futuro: tra la Primavera di Zauli, l’Under 23 di Pecchia e la prima squadra di Sarri.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Serie A

BOX VIDEO