Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Cagliari, presentato Maran: "Vorrei ripartire da Barella". Carli: "Srna? Dipende da lui"

| News calcio | Autore: Francesco Caruso

Muscoli e talento, giocatori d'esperienza e giovani dal grande futuro: questo il nuovo Cagliari targato Rolando Maran, presentato quest'oggi alla Sardegna Arena. Inevitabile parlare del "gioiellino" che fa gola alle grandi, Nicolò Barella, ma anche dei giocatori in entrata, in particolare Lucas Castro e Dario Srna: "Sogno un Cagliari costruito intorno a Barella, è un giovane forte con grandissime prospettive" - ha dichiarato l'ex Chievo - "Voglio costruire la squadra intorno a giocatori importanti come lui e Pavoletti, il Cagliari ha in rosa ottimi calciatori e ho fiducia nell'operato della società in fase di mercato: vogliamo migliorare, ma partiamo già da un'ottima base. Castro? Provo grandissima stima per Lucas, ma non mi piace parlare di giocatori di altre squadre".

Presente in sala stampa anche il ds Marcello Carli che si √® soffermato in particolare sulla trattativa che porterebbe Dario Srna, ex capitano dello Shaktar Donetsk e della nazionale croata, in rossobl√Ļ: "Non posso negare che ci sia una trattativa in corso e che abbiamo parlato con il ragazzo: Cagliari gli piace, ora spetta a lui decidere. E' un ragazzo intelligente e abituato a giocare la Champions e sotto il profilo del carisma potrebbe dare tanto alla squadra: pu√≤ essere importante all'interno dello spogliatoio. Vogliamo tre o quattro giocatori che migliorino la nostra rosa e mantenere i giocatori di prospettiva che saranno il nostro futuro".

Carli ha, infine, commentato anche la scelta di affidare la panchina a Maran: "Mi ha fatto incazzare sentire in giro che la scelta di Maran non sarebbe stata condivisa con il presidente: non sarei qui a presentarlo. Maran √® un allenatore bravo, qualche stagione fa era in lizza per la Fiorentina e ha scelto lui di non lasciare il Chievo. Maran d√† pi√Ļ garanzie di allenatori giovani ed emergenti, mi ricorda un po' la scelta che feci quattro stagioni fa, quando scelsi Giampaolo, all'epoca in C, per sostituire Sarri nell'Empoli: dobbiamo solo costruirgli la squadra giusta". Da stasera spazio al mercato: il Cagliari versione 2018-2019 prende corpo.

Condividi articolo su

Tag

Cagliari

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A