Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Bari forza 4, Avellino ko: Antenucci doppietta alla 50esima presenza in biancorosso

| News calcio | Autore: Luca Guerra

È un Bari forza 4 quello che si abbatte sull'Avellino nel pomeriggio del San Nicola: quattro come i gol dei biancorossi, quattro come le reti stagionali di Daniele Celiento, autore del provvisorio 2-0, quattro come le vittorie del Bari nelle ultime cinque partite di campionato. Succede tutto nel primo tempo: al 13' Marras approfitta della pressione vincente di Lollo al limite dell'area ospite (Aloi protesta per un fallo) e con un lob batte Forte.

BARI 3 GDM.jpeg

Il bis al 16' su un regalo avversario, con Celiento che avvia l'azione con un break nella propria metà campo, riceve da Marras e sugli sviluppi di un retropassaggio azzardato di Silvestri batte il portiere avversario. Ritorno al gol per il difensore ex Catanzaro, a segno tre volte a inizio ottobre contro Teramo e Cavese. 

BARI 4 GDM.jpeg


La firma maiuscola è quella di Mirco Antenucci, che cancella l'errore dal dischetto di una settimana prima contro la Vibonese e  chiude i giochi nel primo tempo. Prima batte dal dischetto Forte capitalizzando un rigore provocato su Marras dallo stesso portiere, poi buca la linea difensiva ospite su invito di Marras e segna con un tocco di giustezza. Otto i centri dell'attaccante ex Spal, che festeggia così la presenza numero 50 con la maglia del Bari (32 le reti complessive tra campionato, coppa e playoff). Il gol di Bernardotto al 93' è una sfumatura nel pomeriggio biancorosso, con lo stop a 452 dei minuti di imbattibilità di Gigi Frattali. 

BARI 2 GDM.jpeg
Ottime le risposte ricevute da Auteri: da Lollo, titolare a quasi due mesi dall'ultima volta, datata 27 ottobre, a Matteo Ciofani, schierato per la prima volta al centro della difesa a 3, fino all'attacco, che porta a 29 i centri in campionato. La sfida tra veterani in panchina (902 per Braglia, 654 per Auteri) la vince l'allenatore di Floridia. Il sorriso più importante arriva però dalla classifica, con la Tenana bloccata sul 2-2 al Liberati dalla Turris e ora a +7.

BARI 1 GDM.jpeg

Gli umbri riposeranno mercoledì, quando il Bari chiuderà il 2020 a Palermo. Dove Auteri spera di confermare dicembre come mese "top" per le sue formazioni: 30 vittorie, 19 pareggi e 9 ko in 58 partite nell'ultimo mese dell'anno, per la media di 1,88 a partita.

Condividi articolo su

Tag

Serie C, Bari

Potrebbe interessarti


Book GDM

Copyright 2014, 2021
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968