Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

​Buonanotte con il calciomercato

| Calciomercato | Autore: Redazione

Una giornata di incontri, questa di calciomercato che si è appena conclusa. Uno è stato tra il Napoli (nella persona del ds Giuntoli) e l'agente di Deulofeu. Intesa di massima raggiunta per quanto riguarda l'ingaggio del giocatore, ora dunque il club azzurro dovrà andare a trattare con il Barcellona. La prima scelta comunque resta sempre Verdi, ma intanto Deulofeu è stato bloccato. Retoscena sull'attaccante blaugrana: la prima squadra sondata dal suo agente è stata il Milan ma non c'è stata alcuna apertura da parte del club rossonero poiché il giocatore non rientra nei piani della squadra. Altro incontro del giorno è stato quello tra la Juventus e la Sampdoria: prove di riavvicinamento, di nuove sinergie dopo l'affare Schick saltato l'estate scorsa. Tra i nomi fatti ci sono quello di Torreira che però non ha particolarmente 'scaldato' i bianconeri, e Praet che invece piace di più. I blucerchiati, invece, sono interessati ai giovani Mandragora e Cerri.

[videosky id="392958"][/videosky]

Ramires ha aperto al trasferimento all’Inter. Attualmente in ritiro con lo Jiangsu, a Marbella, ha detto: “Vedremo cosa succederà, se l’Inter ha parlato con il mio procuratore è una cosa positiva. Riduzione d’ingaggio? Non dipende solo da me, ci sono diverse parti che vanno accontentate. Dovrà esserci una trattativa che possa soddisfare entrambi i club. Spero che si trovi un accordo con l’Inter”. Si tratterebbe comunque di un arrivo in prestito, il tutto mentre Walter Sabatini sta cercando nuovi rinforzi proprio per il Jiangsu. Capitolo uscite: ipotesi di scambio con Joao Mario protagonista. Tentativi sono stati fatti con Vazquez e Gaitan ma al momento nessuna delle due piste è ancora decollata. Voglia di Brasile per Gabigol che ieri ha visitato il centro sportivo del Santos ma si tratta di un'operazione difficile: l'Inter infatti vuole cederlo soltanto in prestito oneroso per 1,5 milioni e con il 50 per cento dell'ingaggio del giocatore pagato dal club brasiliano. Per Gustavo Gomez del Milan, invece, c'è anche il Flamengo e non più solo il Boca.

Castan passa in prestito al Cagliari dalla Roma: domani sosterrà le visite mediche e ci sarà la firma del contratto. Capitolo Sampdoria: Ivan è in partenza (chiesto da Foggia e Cremonese), su Djuricic invece ci sono Benevento, Spal e Crotone in Serie A più la Stella Rossa. Richieste da Argentina e Messico per Ricky Alvarez ed è da monitorare anche la situazione Strinic. Fatta per Dramè alla Spal (arriva dall’Atalanta). Il Benevento aspetta Diabatè: l’Osmanlispor ha dato il permesso al giocatore di recarsi in città per firmare con i giallorossi. Restando in tema entrate, continuano i tentativi per Bourabia ma il muro Konyaspor non cede. Fronte uscite, invece, Ciciretti piace al Getafe, club che lo prenderebbe in prestito fino al termine della stagione. Mazzarri ha bloccato la cessione di Boyè, che dunque resterà al Torino (su di lui c’erano Verona e Benevento). Primi contatti del Torino con l'Everton per Besic, centrocampista classe '92; trattativa in corso per il giovane Damascan, classe '99 dello Sheriff Tiraspol. L’Atalanta ha chiuso per Rizzo dalla Spal: colpo, questo, collegato all’arrivo di Dramè e Kurtic a Ferrara. Il Genoa ha ceduto in prestito Centurion al Malaga. Ufficiale l’arrivo di Ryder Matos all’Hellas Verona.

Serie B: Brescia e Parma si contendono Mazzotta. Il Venezia ha preso Marco Firenze (ha firmato oggi), mentre la Ternana ha piazzato il colpo Piovaccari. Per il Venezia, inoltre, idea Vido per l’attacco: è previsto un incontro con l’Atalanta per questo giovane attaccante classe ’97 che potrebbe dunque essere il sostituto di Moreo, sempre più vicino al Palermo. Il Bari ha accolto Oikonomu: trattativa definita col Bologna, il giocatore è arrivato oggi in città per le visite mediche e la firma sul contratto. Si tratta di un trasferimento in prestito con diritto di riscatto. Al Bari inoltre piace Kragl del Crotone. Vacca ha firmato con il Parma, mentre il Foggia ci prova per Collocolo, centrocampista del Cosenza.

Serie C: fatta per Zammarini al Pordenone, domani il giocatore sarà in città. Maza invece farà il percorso inverso e andrà al Pisa. Ufficiale l’acquisto dell’attaccante Sorrentino da parte della Juve Stabia, mentre il Pordenone ha ufficializzato il rinnovo di Burrai fino al 2020. Il Gavorrano ha chiuso per Damonte, arrivato dalla Sambenedettese. La Feralpisalò ha preso Rocca dalla Pro Vercelli, il Fano invece ha ufficializzato l’arrivo di Nobile (anche lui dalla Pro). Il Monopoli vuole Emmausso – giocatore di proprietà del Genoa – ma il Siena non intende privarsi di lui. In attacco, infatti, la Robur farà uscire un solo elemento e si tratta di Lescano (su di lui squadre dei gironi A e C). Per quanto riguarda le entrate, invece, Perez non è l’unica soluzione per rinforzare l’attacco: c’è infatti anche Polidori, ma sarà da vedere se la Pro Vercelli lo lascerà partire. La Reggina prova a chiuedere per Hadziosmanovic, terzino italo-montenegrino classe ’98 di proprietà della Sampdoria e in prestito al Livorno nell’ultima stagione. La Feralpisalò ha ceduto in prestito il classe ’99 Crema all’Imolese. Il Bassano Virtus invece accoglie Loris Zonta. Doppio colpo per la Virtus Francavilla: arrivano Arfaoui e De Amicis. Mentre sono in 4 sul piede di partenza e si tratta di Abruzzese (vicino al Matera), Gallù (Gallipoli), Buono (Audace Cerignola) e Madonia (conteso da Siracusa e Reggina).

Dall’estero: fatta per Yerry Mina al Barcellona, ormai manca solo l'annuncio ufficiale. l’Arsenal lavora per trovare il sostituto di Sanchez (il giocatore ha un accordo col City) e in giornata i Gunners hanno incontrato gli agenti di Malcom, esterno del Bordeaux. Il costo del suo cartellino è sui 50 milioni. Dumitru verso il Gimnastic Tarragona dall'Alcorcorn.

Condividi articolo su

Serie A