Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Gasperini: "Direzione di gara pesantissima. Muriel è un top player"

| News calcio | Autore: Redazione

L'Atalanta vince contro il Napoli e, al momento, si ritrova in zona Champions (aspettando la Juventus che giocherà domani). Una partita vinta dagli orobici per 4-2 grazie alle reti di Muriel, Zapata, Gosens e Romero. Gasperini ha commentato la partita a SkySport: “Vincere una partita così, resa molto complicata è una grande spinta per mercoledì. Ci mette bene in classifica e ci fa arrivare a una partita di prestigio con il giusto morale".

gasperini IMAGE OK

Non sempre del miglior umore, però, Gasperini, che continua spiegando: “Sono come uno che ha rischiato di passare sotto un treno e non si è fatto niente. Questa partita è veramente una trappola. È veramente difficile una partita di cartello così, è stata una partita pesante”. Poi precisa: “La direzione di gara è stata pesantissima e l’avversario era di livello”. Il rimando è chiaramente all'espulsione dopo un rigore negato alla sua squadra: “Era solo un episodio, ce ne sono stati tanti altri, magari meno determinanti sul risultato. Questo dalla panchina si vedeva che era rigore, poi dopo si può vedere o meno. Io ho detto che il rigore era grosso come una casa. Il cartellino rosso è un segnale grosso, come il giallo a Gosens. Sono arrabbiato come tutti i miei giocatori. È strano vincere 4-2 contro il Napoli e rientrare negli spogliatoi con questo umore”.

Gasperini continua parlando del futuro, con l'Atalanta in corsa su tre competizioni: “Abbiamo campionato e Champions, alla Coppa Italia ci penseremo a maggio. Il nostro campionato è veramente molto difficile”.

Zidane Real Madrid GETTY

Sul Real Madrid, prossimo avversario in Champions League: “Si gioca sulle due gare. Noi vorremmo arrivare a Madrid al ritorno e giocarci le nostre opportunità. Dovremo fare attenzione alla forza dell’avversario, che non ha bisogno di tante occasioni per segnare. Noi non dovremo snaturare le nostre qualità”.

Muriel Atalanta IMAGE.jpg

Poi chiude parlando di Muriel: “Lui ha le qualità da top. Quest’anno ha una condizione mentale, fisica e atletica, così ha fatto un salto di qualità formidabile”. In chiusura una battuta anche su Ilicic, che ora potrebbe rischiare di non vedere più il campo: ”Ha qualità straordinarie, ma davanti abbiamo altri ragazzi che si stanno ben inserendo. Lui ha alti e bassi, appena ritrova fla orza giusta negli spezzoni di gara rappresenta una risorsa per questa squadra”.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato


Book GDM

Copyright 2014, 2021
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968