Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Dt Los Angeles Galaxy: "Ibra è il migliore, vogliamo che continui con noi"

| News calcio | Autore: Redazione

Da Amsterdam in occasione del Wyscout, ha parlato ai microfoni di Sky Sport Jovan Kirovski, direttore tecnico dei Los Angeles Galaxy: tema principale il futuro di Zlatan Ibrahimovic

Procuratori, agenti, direttori. Il Wyscout unisce il mondo del calcio. Oggi, ad Amsterdam era presente anche il direttore tecnico dei Los Angeles Galaxy, Jovan Kirovski. Ovviamente si è parlato della situazione e del futuro di Zlatan ibrahimovic, che ha ancora un anno di contratto con la squadra di Los Angeles, ma che potrebbe lasciare l'America: "Ibrahimovic è un calciatore fantastico sia per noi che per tutto il movimento dell'MLS. E' il più grande calciatore che sia arrivato nel campionato americano, è un killer. Vuole sempre vincere e segnare".

L'Attenzione si sposta sul futuro dello svedese, che potrebbe aver voglia di una nuova sfida, magari proprio in Italia, al Milan. Ipotesi che il direttore tecnico dei Galaxy tenterà di allontanare: "Ibrahimovic non è in scadenza, ha ancora un anno di contratto con noi. Noi vogliamo che lui sia felice nella nostra squadra e stiamo lavorando per far sì che possa continuare ancora a giocare nei Galaxy. E' un calciatore speciale, unico per noi". Un impatto devastante, quello dell'ex Manchester United con l'MLS, come sottolinea il direttore tecnico dei Galaxy: "Segnare così tanti goal, fare così tanti assist alla sua età dopo l'infortunio avuto al Manchester United, è incredibile. Ho visto tanti ottimi calciatori, ma nessuno è come lui".

Infine si parla di Nazionale, con gli Stati Uniti, che proprio come l'Italia non sono stati protagonisti al Mondiale di Russia: "Per la Nazionale americana sta partendo un nuovo corso. Ci sarà un nuovo allenatore che potrà contare su un gruppo di giovani di talento che sta crescendo: Pulisic, Kenny dello Schalke 04 oltre ai figli d'arte di Weah e Klinsmann. Dispiace per i Mondiali, ma adesso dobbiamo pensare al futuro".

Condividi articolo su

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A