Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Ruiz: “Io così in alto? Ancelotti e il Napoli mi hanno dato l’esperienza giusta”

| News calcio | Autore: Francesco Gottardi

Spagna Campione d’Europa Under 21, nel segno di Fabian Ruiz - miglior giocatore del torneo - e dell’allenatore Luis de la Fuente che ha perfezionato una macchina da calcio bella ed efficace. “Siamo felicissimi di questo risultato”, le parole del centrocampista del Napoli nel post partita. “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, la Germania è una grande squadra, ma siamo un gruppo molto unito e con un grande spirito. Poi il mio gol all’inizio ci ha dato sicuramente una grande spinta”.


Per Fabian arriva il primo trofeo della carriera, nella sua Italia. È il momento di riconoscere i meriti anche di un altro allenatore.Ancelotti per me è una persona importante, mi ha fatto crescere come giocatore dandomi da subito grande fiducia. Con il Napoli quest’anno abbiamo giocato tante partite importanti, in campionato come in Champions ed Europa League. Esperienza che in tornei come questo sicuramente torna utile”, continua Ruiz. “Ora festeggio questo mio primo titolo, con la squadra e con la mia famiglia: è qualcosa che rimarrà per sempre. Avevamo cominciato male contro l’Italia, e invece eccoci qua”.

 

de la fuente gdm.jpeg


Gli fa eco il ct De la Fuente. “La sconfitta contro gli Azzurri ci è solo servita a darci forza, è in quel momento che la squadra è cresciuta trovando la spinta per arrivare in fondo”. Crescendo implacabile di partita in partita. “Sì, abbiamo una generazione di calciatori davvero brillante. È importante e un motivo di orgoglio aver coronato questo talento con la vittoria dell’Europeo, per la Spagna e per il calcio spagnolo. Questa squadra ha il potenziale per fare grandi cose anche in nazionale maggiore, ha grandi valori e può competere ai massimi livelli”.


Ma la Rojita non si ferma qui. “Come proseguirò io? Lavorando”, conclude De la Fuente. “Ora cominceremo a pensare al torneo olimpico di Tokyo: sarà una possibilità storica per il nostro calcio. Arrivederci!”

Condividi articolo su

Tag

Nazionali

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A