Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Padova, la societá aspetta l’ufficializzazione dei Playoff: il punto

| News calcio | Autore: Riccardo Despali

Anche il Baffo, in ritardo rispetto agli altri, rialzerá presto le serrande. Mantenere la distanza di sicurezza e non creare assembramenti in un luogo di 5 metri quadri non sarà facile. D’altronde lo storico Bar in centro a Padova all’angolo con Piazza delle Erbe ha sempre vissuto di abbracci e socialità, specialmente all’aperto. Come si faceva prima del Covid. Come facevano alcuni tifosi del Padova che si ritrovavano lì a bere Spritz al Campari e chiaccherare dopo le partite viste all’Euganeo. Ora potranno rivedersi. Sempre lì, ma con un retrogusto amaro in bocca. E quando il calcio ripartirà, nessun coro rieccheggerà all’interno dello stadio. Non ci sarà nessuna trasferta con i pullman, vissuta tutti insieme. Inevitabilmente l’entusiasmo è scemato. E molti, come nel resto d’Italia, sono contrari a una ripartenza a porte chiuse.

Pallone Serie C 2019/2020

Intanto il Padova aspetta con fiducia l’ufficializzazione dei Playoff da parte del consiglio federale. I 35 punti e quinto posto nel Girone B la farebbero entrare di diritto nel tabellone. Nell’Assemblea di Lega C del 7 maggio il Padova assieme ad altre squadre aveva chiesto di poter disputare i playoff su base volontaria. La proposta era stata messa ai voti ma non era passata per i tanti astenuti. La quarta promossa sarebbe stata definita con il criterio del merito sportivo. Nel consiglio federale dello scorso 20 maggio però, la Figc ha respinto la proposta della C e ha stabilito che la promozione in B dovrà essere decisa sul campo con i playoff. La notizia è stata presa con grande entusiasmo dalla società che ora vuole capire con precisione le modalità con cui verranno svolti, visto che ancora si sa poco. Dopo il consiglio dell’8 giugno avrà tutte le risposte. A quel punto la squadra allenata da Andrea Mandorlini sarà pronta a giocarsi la Serie B. I giocatori stanno continuando gli allenamenti individuali o in gruppetti da massimo 4, ripresi due settimane fa allo stadio Appiani, in attesa di poter ricominciare anche quelli di squadra. La società si sta anche organizzando per i test sierologici e i tamponi richiesti dal protocollo medico per gli allenamenti collettivi. Li sosterrà a breve. I motori sono accesi. Si attende solo il via e il Padova si vuole far trovare pronto.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968