Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Mbappé multato: 180.000€ al Psg per un ritardo a un allenamento

Kilian Mbappé, 20/12/1998. Impossibile non partire da lui. Vent'anni appena scoccati, un curriculum che farebbe invidia al più consumato dei veterani. Già 80 gol in carriera, la Francia e il Psg ai suoi piedi.

| News calcio | Autore: Redazione

Kylian Mbappé multato pesantemente per essersi presentato in ritardo a una riunione tecnica: punito anche Rabiot

Multa salata per Kylian Mbappé per colpa di un ritardo a un allenamento: la stella del Psg è stato dovrà pagare 180.000 € per non essersi presentato in tempo alla riunione tecnica convocata dal suo allenatore Tuchel. Precisamente si tratta della seduta d'allenamento che precedeva la sfida sentitissima contro il Marsiglia dello scorso 28 ottobre e il Psg stesso ha ritirato i soldi di questa multa direttamente dallo stipendio di Mbappé per non aver adempiuto a un suo obbligo.

L'attaccante Campione del Mondo ha firmato un documento in cui dichiara di accettare la punizione; in questi casi i soldi finiscono direttamente alla fondazione del Psg. Un trattamento riservato anche ad altri calciatori dalla proprietà: anche Rabiot, che con il Psg ha sempre avuto problemi di relazione, sono stati negati gli stipendi di novembre, dicembre e gennaio, per una cifra complessiva di circa 45.000 €. Tuchel per quella partita ha fatto partire entrambi dalla panchina anche se Mbappé è entrato nel secondo tempo segnando anche il gol del vantaggio mentre Rabiot entrò solamente nel finale di gara.

Multa e panchina, al Psg la riunione tecnica è fondamentale: e vista la pena guai ad arrivare tardi.

Condividi articolo su

Tag

Ligue 1

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A