Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Javairo Dilrosun, ecco chi è la nuova stella della Bundesliga

| News calcio | Autore: Francesco Porzio

150mila euro. A volte basta poco, pochissimo, per fare un affare che potrebbe rivelarsi storico. Questa infatti è la cifra che l’Hertha Berlino ha dovuto versare alla FIFA per poter mettere sotto contratto Javairo Dilrosun. Se non sapete di chi stiamo parlando è arrivato il momento di scoprirlo. 

Javairo nasce nel 1998 ad Amsterdam e inizia a giocare fin da bambino nelle giovanili dell’Ajax, dove poi condivide il campo con alcune stelle attuali del calcio europei. Come van de Beek, con cui gioca nell’Under 19. Ma la sua strada non è in Olanda, perché presto arriva il Manchester City. Il club inglese, dopo averlo studiato, decide di portarlo in Inghilterra. Ma la sua avventura, nonostante le buone prestazioni, non va come deve andare. Dilrosun infatti rientra in quella categoria di giocatori che il Manchester City si è lasciato sfuggire. Su tutti, ovviamente, Jadon Sancho. Perché i Citizens, come accaduto con l’inglese, lasciano andare via Dilrosun a scadenza di contratto. Così arriva l’Hertha Berlino, che per portarselo in Germania deve solo pagare i 150mila euro del contributo FIFA. Un affare vero. 

Sancho IMAGE.jpg

Dilrosun è un’ala sinistra, mancino di piede e rapido. Può giocare anche sulla fascia destra per rientrare sul sinistro, ma nell’Hertha Berlino gioca ormai fisso come esterno sinistro. L’unica pecca, per ora, gli infortuni. Dopo il grande inizio della squadra tedesca della passata stagione, complice anche il suo infortunio la squadra è calata nella seconda parte di campionato. Le sue prestazioni sono state notate anche da Koeman, che infatti lo ha convocato in Nazionale. Quest’anno è partito titolare, e nessuno sembra potergli togliere il posto. Perché Dilrosun ha preso letteralmente in mano le redini della squadra allenata da Covic. Tre gol e due assist in cinque partite. Non male. 

Hertha Berlino.JPG

Così ora ha anche delle responsabilità importanti, che gli sono state date dal club per iniziare un nuovo percorso. Un anno nuovo per un club che sta iniziando a mettere insieme una squadra sempre più interessante. E il destino ha voluto che il suo primo derby, quello del 3 novembre contro l’Union, lo giochi contro suo cugino. Eh già, perché Sheraldo Becker gioca nell’altra squadra di Berlino. Anche se il talento non è certamente lo stesso. Perché quello di Javairo Dilrosun è senza dubbio uno dei talenti più cristallini nell’attuale Bundesliga. E chissà che non possa davvero diventare il nuovo Jadon Sancho. La speranza dell’Hertha, e non solo, è questa.

LEGGI ANCHE: 

INFORTUNIO SANCHEZ: CONTE ADESSO PUNTA SU ESPOSITO 

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968