Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Il Benevento e Filippo Inzaghi: un matrimonio per tornare in Serie A

Da Twitter Bologna FC

| Storie | Autore: Francesco Falzarano

Il nuovo allenatore giallorosso arriva nel Sannio con la forte ambizione di ritornare nella massima serie. Obiettivo comune con la società del patron Oreste Vigorito

Ieri la risoluzione con il Bologna, nella mattinata l’ufficialità con il Benevento. Filippo Inzaghi è il nuovo allenatore giallorosso. E’ arrivato il momento di tornare in panchina per l’ex calciatore del Milan. Una sfida affascinante, e che ha come comune denominatore, della società e del suo nuovo allenatore, la voglia di tornare in Serie A. Subito dopo l’ufficialità, ha parlato lo stesso Inzaghi, direttamente attraverso il suo profilo ufficiale Instagram: “Non velo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Forza Benevento”.

[instagram id="BzAerT4oLj9"]

L’ultima stagione, sia per i giallorossi, che per l’ex allenatore del Venezia, è stata caratterizzata dall’amarezza e la delusione. Da un lato, infatti, la squadra di Oreste Vigorito non è riuscita a raggiungere l’obiettivo promozione in massima serie, con l’inaspettata sconfitta casalinga in semifinale playoff contro il Cittadella. Dall’altro Filippo Inzaghi, che si era guadagnato la possibilità di tornare ad allenare in Serie A sulla panchina del Bologna, dopo l’ottimo biennio vissuto a Venezia (una promozione in Serie B, e una semifinale playoff per andare in Serie A). E’ stato costretto a terminare anzitempo la sua avventura sulla panchina rossoblu, con l’esonero arrivato lo scorso gennaio. Adesso per "Super Pippo" è tempo di tornare a respirare la sua aria preferita: il campo. Impegno, sudore e dedizione al lavoro: queste le caratteristiche principali dell’ex allenatore del Bologna, che si è già pienamente tuffato nella nuova avventura a tinte giallorosse.

benevento inzaghi.jpeg

Fame. Rabbia. Voglia di vincere. Questi gli ingredienti principali che hanno unito la società di Oreste Vigorito e il suo nuovo allenatore. Una scelta, che è stata molto apprezzata in città. I tifosi giallorossi, infatti, non vedono l’ora di vedere all’opera nella città delle streghe l’ex Campione del Mondo, che con ogni probabilità sarà presentato il 6 luglio, un giorno prima della partenza per Pinzolo, sede della prima parte del ritiro del Benevento. Una trattativa, che è stata facilitata dal rapporto che lega il nuovo allenatore giallorosso e Pasquale Foggia, direttore sportivo del Benevento. Un’amicizia che parte da lontano. Fu proprio Pasquale Foggia a raccontare in esclusiva per gianlucadimarzio.com un particolare aneddoto tra lui e Filippo Inzaghi: “Ebbi la fortuna di esordire nella Nazionale immediatamente successiva a quella che vinse il Mondiale nel 2006. Il ricordo che mi porterò dentro riguarda Pippo Inzaghi, che mi regalò la maglia con cui vinse il Mondiale con una dedica speciale”. Adesso è tempo è tempo di lavorare insieme, per un unico obiettivo. Il Benevento e Super Pippo: un matrimonio per tornare in Serie A.

 

 

 

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Serie A