Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Serie A, le probabili formazioni della 37a giornata

| News calcio | Autore: Redazione

Campionato agli sgoccioli, si gioca la penultima giornata: vediamo, partita per partita, tutte le probabili formazioni

180 minuti alla fine del campionato. Scudetto già assegnato, due squadre su tre sono già retrocesse ma per la qualificazione in Europa è ancora tutto aperto. La 37^ giornata si è aperta con l'anticipo di sabato alle 15 vinto dall'Udinese contro la Spal e si chiuderà con il Monday Night tra la Lazio e il Bologna. Andiamo a vedere quali sono, squadra per squadra, i dubbi e i ballottaggi di formazione.

CHIEVO-SAMPDORIA domenica ore 12.30

I gialloblù, già retrocessi in Serie B da qualche settimana, continuano a mettere in vetrina i loro giovani: in porta confermato il '98 Semper promosso titolare in questo finale di stagione, sulla trequarti occhi puntati sul classe 2000 Vignato che giocherà la settiman gara da titolare in Serie A. Squalificato Rigoni, a centrocampo Diousse è favorito su Kiyine per giocare vicino a Leris ed Hetemaj. Tra i blucerchiati torna Colley dopo la squalifica ma è in dubbio Andersen per un fastidio muscolare alla coscia destra: insieme al gambiano dovrebbe giocare Alex Ferrari. Sulla fascia destra ballottaggio tra Sala e Bereszynski. Un altro nodo è legato all'attacco: Defrel lavora per smaltire la contusione al polpaccio, ma i favoriti a giocare insieme a Quagliarella sono Gabbiadini e Caprari (in vantaggio su Ramirez). A centrocampo più Ekdal e Jankto di Vieira e Linetty.

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Tomovic, Bani, Barba; Leris, Dioussé, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Pellissier. All.: Di Carlo.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala, Ferrari, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Jankto; Gabbiadini; Caprari, Quagliarella. All.: Giampaolo.

Vignato Chievo IMAGE.jpg

EMPOLI-TORINO domenica ore 15

L'Empoli è tornato in corsa per salvezza dopo aver conquistato sei punti nelle ultime due partite. L'unico cambio per la sfida contro il Toro rispetto alla vittoria di Genova dell'ultimo turno dovrebbe essere l'inserimento di Nikolaou in difesa al posto di Dell'Orco. Mazzarri recupera Izzo che aveva avuto un attacco influenzale, a sinistra Ola Aina è favorito su Ansaldi non ancora al cento per cento per un infortunio muscolare e a rischio convocazione. Sulla trequarti il ballottaggio è tra Baselli e Iago Falque, che si sta riprendendo da una frattura allo zigomo.

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Nikolaou; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac; Farias, Caputo. All. Andreazzoli.
TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Aina; Baselli, Berenguer; Belotti. All.: Mazzarri.

PARMA-FIORENTINA domenica ore 15

D'Aversa è senza il suo capitano Bruno Alves, fuori per squalifica dopo l'espulsione nell'ultima giornata contro il Bologna. Al posto del portoghese in difesa ci sarà Sierralta con Iacoponi e Bastoni. 3-5-2 con Gazzola e Dimarco che avanzano di qualche metro, al centro il dubbio è tra Kucka - che ieri non si è allenato con la squadra - e Stulac. In avanti insieme a Gervinho potrebbe ritrovare una maglia da titolare Inglese, che ha risposto bene (con gol) nell'ultima mezz'ora giocata la settimana scorsa. L'alternativa è Ceravolo. Qualche dubbio anche per Montella, che senza Pezzella sposta Milenkovic al centro e a destra schiererà uno tra Laurini e Ceccherini. In mezzo al campo il ballottaggio è tra Edimilson e Gerson, e davanti Simeone si gioca il posto con Mirallas vicino a Chiesa e Muriel.

PARMA (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Sierralta, Bastoni; Gazzola, Kucka, Scozzarella, Barillà, Dimarco; Gervinho, Inglese. All.: D'Aversa.
FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini, MIlenkovic, Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo, Edimilson; Chiesa, Muriel, Mirallas. All.: Montella. 

Chiesa Fiorentina IMAGE

MILAN-FROSINONE domenica ore 18

Gattuso deve scegliere uno tra Abate e Conti sulla fascia destra, a centrocampo Bakayoko è favorito su Biglia per il posto da titolare. Ancora fuori Paquetà per squalifica (stagione finita), l'allenatore conferma così Çalhanoglu a centrocampo e Borini nell'attacco a tre con Piatek e Suso. Nel Frosinone - già in Serie B - Goldaniga e Capuano si giocano un posto in difesa, a centrocampo gli unici sicuri del posto sono Valzania al centro e Beghetto sulla fascia sinistra. Davanti insieme a Ciano c'è Ciofani che sostituisce Pinamonti convocato per il Mondiale Under 20 (QUI l'elenco completo).

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Çalhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All.: Gattuso.
FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Sammarco, Valzania, Beghetto; Ciofani, Ciano. All.: Baroni.

 

||||

 

 

JUVENTUS-ATALANTA domenica ore 20.30

Tra i bianconeri troverà una maglia da titolare Barzagli per l'ultima partita allo Stadium prima del ritiro. Non ci sarà Chiellini, out per un problema al polpaccio. Cancelo e Alex Sandro tornano sulle fasce, a centrocampo Matuidi sembra essere l'unico sicuro di partire dal primo minuto. In avanti Cuadrado e Mandzukic in vantaggio per affiancare Cristiano Ronaldo, (stra)sicuro del posto. L'Atalanta gira pagina dopo il ko in Coppa Italia e in queste ultime due giornate si gioca l'accesso alla prossima Champions League. Formazione tipo per Gasp che dovrà rinunciare solo a Palomino squalificato, al suo posto ci sarà Djimsiti con Mancini e Masiello.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Barzagli, Caceres, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Mandzukic, Ronaldo. All.: Allegri.
ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. All.: Gasperini.

zapata IMAGE.JPG

NAPOLI-INTER domenica ore 20.30

In casa Napoli soliti ballottaggi sulle fasce: uno tra Malcuit e Hysaj a destra, Ghoulam o Mario Rui dalla parte opposta. In attacco ha recuperato Mertens che giocherà al fianco di Milik, da valutare ancora le condizioni di Insigne. Younes insidia Zielinksi per un posto sulla fascia sinistra. Spalletti ritrova D'Ambrosio che rientra dopo la squalifica, al centro vicino a Skriniar c'è ancora Miranda. Brozovic ha scontato il turno di squalifica e torna sulla mediana insieme a Vecino. Out Politano, sulla trequarti è ballottaggio tra Candreva e João Mario. Qualche metro più avanti solito testa a testa argentino nel quale Icardi è leggermente in vantaggio su Lautaro Martinez.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Fabiàn, Allan, Zielinksi; Mertens, Milik. All.: Ancelotti.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi. All.: Spalletti.

Nainggolan IMAGE

 

||||

 

 

LAZIO-BOLOGNA lunedì ore 20.30

La squadra di Inzaghi si rituffa nel campionato con una Coppa Italia in più in bacheca. Si va verso la conferma della formazione che ha vinto ieri sera, con l'unica novità rappresentata dal ritorno tra i titolari di Milinkovic con Parolo che si risiede in panchina. Mihajlovic senza Dijks ancora squalificato, conferma Krejci sulla fascia sinistra. A centrocampo Dzemaili e Poli si giocano il posto vicino a Pulgar sulla mediana, torna Sansone che si piazzerà sulla trequarti insieme a Soriano e Orsolini. In attacco Palacio favorito su Destro.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All.: Inzaghi.
BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Krejci; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All.: Mihajlovic.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato


L'editoriale
Redazione