Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Napoli, Verdi: "Qui anche per Ancelotti. Vogliamo divertirci"

| News calcio | Autore: Redazione

Il calciatore azzurro parla della sua nuova avventura: "Voglio che sia un'esperienza entusiasmante sotto tutti i punti di vista. Qui anche per Ancelotti"

A Napoli alla fine ci è arrivato: Simone Verdi ci ha messo qualche mese in più del previsto per sposare la causa azzurra. Voleva finire il percorso iniziato a Bologna, adesso però è pronto: "Il Napoli rappresenta una possibilità importante - racconta a Sky Sport - voglio che questa sia un'avventura entusiasmante sotto tutti i punti di vista". Ad aspettarlo non c'era più Sarri, ma Carlo Ancelotti: "Quando giocavo nelle giovanili del Milan, lui vinceva tanto con i grandi della prima squadra - ricorda - la mia scelta sicuramente è dovuta anche a questo, voglio imparare tanto da lui e cercare di aiutare questa squadra a portare a casa qualcosa"

Non sarà solo però, perché il Napoli di giocatori che sanno attaccare ne ha eccome: "Siamo tanti, tutti con grande qualità - ammette - c'è voglia di divertirsi in campo, stiamo lavorando bene fin dal primo giorno di ritiro e il mister avrà difficoltà nello scegliere chi schierare domenica". Sì, perché fra una settimana inizia il campionato. La pesante sconfitta contro il Liverpool, la vittoria contro il Borussia Dortmund e la partita di domani contro il Wolfsburg gli ultimi test utili: "Liverpool è stata una parentesi non valutabile - ha dichiarato Verdi - loro erano molto più avanti di noi, domani iniziano il campionato. Fra noi e loro non ci sono 5 gol di differenza, ecco. Con il Borussia abbiamo giocato un buon calcio, domani invece sarà un match importante perché fra una settimana inizia il campionato. E Iniziarlo con il buon umore è una cosa positiva".

Verdi ha poi proseguito: "La mia posizione ideale? Ovviamente giocherò dove vorrà il mister, anche se questa potrebbe risultare una cosa banale da dire. Negli ultimi due anni a Bologna mi sono messo in mostra soprattutto sulla fascia destra. Quella è la posizione che preferisco"

Condividi articolo su