Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Grande Fratello andaluso: trovate 5 telecamere nascoste nello stadio del Granada

| News calcio | Autore: Redazione

Una storia di spionaggio arriva da Granada. E potrebbe tranquillamente essere scritturata come sceneggiatura di un film di successo, come il celebre “The Bourne Identity” o per andare ancora più indietro nel tempo “Intrigo internazionale” dell’immortale Hitchcock. Questa storia però coinvolge la società sportiva del Granada e il suo stadio, al cui interno, come riportato da El Mundo, sono state trovate ben cinque telecamere. Che c’è di strano, il mondo ne è pieno, e di certo uno stadio non fa eccezione, penserete voi. Peccato che queste telecamere siano state trovate dentro i rilevatori del fumo negli spogliatoi, nel tunnel che porta al campo e nelle sale dei dirigenti. In luoghi in cui non si dovrebbero trovare. Insomma erano telecamere nascoste, intente a riprendere inconsapevolmente avversari, arbitro e chissà chi altro.

L’obiettivo palese era quello di spiare qualcuno, forse per carpirne i segreti, o chissà. Sono solo supposizioni; la motivazione di questo improvvisato “Grande Fratello” andaluso è un mistero. Come riportato sempre da El Mundo, la denuncia è partita dallo stesso club ora di proprietà cinese. Le perquisizioni fatte dalla polizia hanno confermato ciò che già la società aveva denunciato e le telecamere incriminate sono state rimosse. La faccenda sembra essere più seria del previsto, ed è stata aperta un inchiesta per chiarire i fatti e punire i responsabili. Siamo curiosi di vedere il finale di questa spy-story all’ombra della Sierra Nevada

Condividi articolo su

Tag

Liga

Calciomercato

Serie A