Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Lazio, Lulic: "Io nuovo capitano, scelta di Inzaghi. Keita? Vogliamo tranquillità, si trovi una soluzione"

| News calcio | Autore: Francesco Pietrella

Ci siamo, parla il capitano: "Radu non voleva, è toccato farlo a me!". A Senad Lulic, la nuova "fascia" biancoceleste dopo l'addio di Lucas Biglia: "Diciamo che non cambia tanto. Noi siamo un gruppo unito, già dall'anno scorso. Ora sono nuovo capitano, ma con il sostegno di Radu, Parolo e Immobile. Cambia poco. Sono giocatori che hanno sempre dato sostegno. Dobbiamo portare avanti questo gruppo". Ieri la prima "uscita" ufficiale: colloquio tra lui, Keita e Immobile: "Come siete curiosi di ciò che abbiamo detto eh? Rimane tra noi, cosa si siano detti Lotito e Keita non lo so. Mi auguro che si trovi una soluzione che faccia contenti tutti, la Lazio, il ragazzo e noi. Siamo compagni di squadra, ma rimane dentro lo spogliatoi". Ancora su Keita: "Noi vogliamo che i forti restino, lui è uno di questi. Poi facciamo il nostro sul campo, se Keita e il presidente si mettono d'accordo non lo so. Vogliamo lavorare in tranquillità, il mercato è aperto sino al 31 agosto, speriamo di fare bene". E ancora, sulla scelta della fascia: "Prima della partita con la Triestina ci siamo riuniti, il mister ha deciso, è lui che ha preso la scelta. Secondo me e il mister il capitano doveva essere Radu, ma lui non ha voluto. Quindi la fascia è toccata a me. Ma mi aspetto l'aiuto di tutti i compagni. Siamo tutti capitani quelli che scendiamo in campo". Infine su Marusic, nuovo acquisto: "Lo vedo bene, è un ragazzo umile che ha gamba e forza. Giocando ogni 3 giorni ci può dare una grande mano. Ha i piedi per terra, speriamo che possa crescere ancora di più. Noi vogliamo arrivare in fondo".

Condividi articolo su

Tag

Serie A, Lazio

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A