Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

G Factor - Alessio Riccardi, il gioiellino '2001 della Roma che cresce "sotto età"

| Rubriche | Autore: Ciro Troise

Quando cresci nel settore giovanile della Roma da quando hai otto anni, Francesco Totti è più di un modello, è l'essenza, l'identità dei colori che indossi, del percorso che stai compiendo. Alessio Riccardi, gioiellino classe '2001, lo sa bene e, come tutto il vivaio giallorosso, studia quel modello di riferimento. Riccardi può giocare in tutti i ruoli del centrocampo ma sostanzialmente è una mezzala, il calciatore a cui s'ispira è Miralem Pjanic anche se il trasferimento alla Juventus hanno un po' spento il "fuoco" che lo legava al talento bosniaco. Ma chi è Alessio Riccardi? Da bambino dà i primi calci ad un pallone nell'A.S.D. Lazio Calcetto, una realtà in cui milita per pochissimo tempo perchè gli osservatori della Roma lo notano molto presto e sin dai tempi della categoria Pulcini indossa la maglia giallorossa. Il talento è evidente sin da piccolo ma il primo riconoscimento arriva all'età di 13 anni. Al memorial "Ielasi" la Roma trionfa in finale contro l'Inter, Riccardi impressiona tutti e vince il premio di miglior giocatore. E' il primo segnale di un percorso destinato ad altre soddisfazioni. Alessio nella scorsa stagione è stato il capitano dell'Under 15 di D'Andrea che ha fermato la sua corsa solo in finale scudetto contro l'Atalanta. Riccardi è uno dei ragazzi che si è messo più in mostra nel gruppo giallorosso, dando un contributo importante anche a livello realizzativo con otto gol messi a segno di cui tre durante la final eight. In questo percorso Alessio convince tutit con le sue caratteristiche: eleganza, qualità tecniche, intelligenza tattica. Dopo l'avventura nell'Under 15, la Roma decide di fargli "saltare" il passaggio in Under 16 e di lanciarlo direttamente nel gruppo di mister Toti, nell'Under 17 A e B. Riccardi si cala con personalità nella nuova avventura dando un importante contributo, Alessio realizza due reti al Wojtyla Cup e uno in campionato, sigillando il 5-0 che i giallorossi rifilano in trasferta all'Avellino. Ad aprile compirà sedici anni, la Roma è pronta a fargli sottoscrivere il contratto da professionista. Alessio è un talento che merita di essere blindato, le sirene non mancano soprattutto dalla Spagna. Molti osservatori l'hanno visionato soprattutto nelle gare con la Nazionale, proprio qualche settimana fa ha rifilato una doppietta alla Svizzera in un'amichevole dell'Under 16 del ct Zoratto. Non è l'unica apparizione convincente avuta con la maglia azzurra, lo scorso aprile ha partecipato al torneo delle Nazioni con l'Under 15. L'Italia ha concluso la competizione al quinto posto dopo le sconfitte contro Russia e Inghilterra e i successi contro Qatar, Croazia e Usa. Riccardi ha ben figurato sotto gli occhi di tanti addetti ai lavori, la Roma lo aiuta nella sua crescita ed è pronta a scommettere su di lui.

Staff: Ciro Troise

Condividi articolo su

Tag

G Factor

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968