Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Fantacalcio, chi schierare? 5 azzardi per la 23esima giornata

| Fantamania | Autore: Redazione

Amanti del rischio e con qualche problema di formazione? Questi 5 consigli allora potrebbero fare al caso vostro. Se avete uno di questi giocatori che finora non ha mai visto il campo, questa potrebbe estere la giornata giusta per proporlo

Caicedo

Con il Frosinone è stato il migliore in campo, con l’Empoli potrebbe essere l’unico attaccante al top della forma. Immobile è a rischio convocazione, Correa non è al meglio, per questo Caicedo potrebbe essere riproposto dal primo minuto anche contro la squadra di Iachini. Il gol al Benito Stirpe lo ha galvanizzato, ora vuole ripetersi. Non è un bomber l’ecuadoriano, ma in questa stagione è stato spesso sinonimo di affidabilità. Per questo potrebbe meritarsi un posto nelle vostre formazioni, sarebbe un peccato perdersi un altro suo gol.

Lafont

In un’altra partita il giovanissimo portiere francese sarebbe finito sicuramente tra le certezze, ma consigliare un estremo difensore contro il Napoli è sempre da considerarsi un azzardo considerato il potenziale offensivo a disposizione di Ancelotti. Milik, Insigne e Mertens spaventano, ma Lafont ha già dimostrato di essere in grado di fermare chiunque. Classe ’99, ma già la sicurezza di un veterano. Le naturali incertezze iniziali non hanno frenato l’ascesa del francese, diventato già un punto fermo della Fiorentina. Difficile finire una partita imbattuti contro il Napoli, ma con Lafont tutto è possibile.

Orsolini

La corsa alla salvezza del Bologna passa anche dai suoi piedi. Con Inzaghi era un punto fermo, con Mihajlovic ha iniziato subito titolare. Riccardo Orsolini nonostante la giovane età è già un trascinatore: classe ’97, 21 presenze, 2 gol e 2 assist in campionato. Tradotto: le gioca tutte. Lo farà con ogni probabilità anche nella delicata sfida con il Genoa che potrebbe valere il decisivo passo in vanati verso una zona tranquilla. Se vi piace l’azzardo Orsolini potrebbe rappresentare un buon rischio su cui puntare.

Nainggolan

Il Ninja ha deposto la spada, non graffia più. Tra punizioni e ritorni di fiamma per la ‘sua’ Roma l’avventura milanese del centrocampista sta scivolando via senza sussulti. Dopo un avvio positivo Nainggolan si è lentamente spento, ma Spalletti si aggrappa anche alle sue giocate per conquistare la Champions. Troppo lontano dal vero Ninja per essere vero: per questo il suo ritorno da protagonista potrebbe arrivare da un momento all’altro. E perché non proprio nella partita contro il Parma? I più coraggiosi potrebbero schierarlo nell’insidiosa trasferta del Tardini, d’altronde in un modo o nell’altro Nainggolan è sempre pronto a stupire.

Djordjevic

Pellissier va ko, al suo posto potrebbe spuntarla Djordjevic nel testa a testa con Stepinski. E se l’avversario è la Roma l’attaccante serbo non può non sentire una leggera aria di derby. Gli anni alla Lazio lo hanno forgiato nelle battaglie contro i giallorossi, a cui ha anche fatto male in una stracittadina del 2015. Per questi potrebbe valere la pena puntare su Djordjevic in caso di mancanza di alternative al vostro reparto offensivo.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A

L'editoriale
Valentino Della Casa