Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Chelsea, 5 su 5 e 'top of the league': Sarri non sbaglia un colpo

twitter @PremierLeague

| News calcio | Autore: Redazione

Cinque su cinque. E primo posto nella classifica di Premier confermato. Il Chelsea di Maurizio Sarri non sbaglia, rimonta lo svantaggio subito dopo pochi minuti e travolge anche il Cardiff salendo così a 15 punti. Merito soprattutto di uno straordinario Hazard, autore di una tripletta e ora capocannoniere nel campionato inglese. I Blues non sbagliano, e nemmeno ‘the italian maestro’ che diventa il quarto manager nella storia della Premier a fare centro in tutte le prime cinque gare giocare - come Ancelotti, Guardiola e Shakespeare prima di lui.

Sarri riscrive le statistiche - sue e del Chelsea - i tifosi si godono un inizio di campionato trionfale, come forse nemmeno loro si aspettavano. Certo, con un Hazard così è un po’ più semplice… “E' unico, pensavo fosse uno dei migliori in Europa, ma ora sto cambiando idea perché è proprio il migliore”. Parola di Sarri, che deve ringraziarlo doppiamente se si pensa che, in avvio di match e fino alla prima rete del mago belga, la sua squadra stava soffrendo più del previsto l’iniziativa del Cardiff.

Bel gol di Bamba, un po’ troppo macchinosa la manovra della squadra di casa che a Stamford Bridge ci mette un po’ per riuscire a raddrizzare le cose. Importantissimo Hazard - come detto - ma fondamentale anche Giroud (preferito a Morata e autore di due assist). Punto esclamativo di Willian - autore di un gol strepitoso - nel finale e striscia vincente che si allunga ancora.

Le statistiche registrano (di nuovo) il dominio blue nel possesso palla, e poi è “Top of the league" (con il Liverpool). I tifosi lo ripetono e lo scrivono sui social, fieri e felici dopo un altro pomeriggio da festeggiare. Il ‘sarrismo’ è entrato nel vocabolario della Treccani e con risultati così non può che entrare sempre di più anche nei cuori dei tifosi del Chelsea.

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO