Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Buonanotte con il calciomercato

| Calciomercato | Autore: Redazione

La notizia del giorno riguarda il Napoli: è in via di definizione la trattativa che porterà Lozano dall’Olanda (Psv) in Italia. Ad attenderlo, c’è Ancelotti: pronto un contratto da 5 anni per un’operazione da 42 milioni di euro che verranno dilazionati nel tempo (il 20% verrà dato al Pachuca, club di formazione del messicano). E dopo questo colpo vicino alla chiusura, De Laurentiis non si ferma: il sogno continua a essere James Rodriguez, oltre a Icardi (che per ora non ha aperto al trasferimento). Se ci fossero problemi, il Napoli virerebbe su Llorente, svincolatosi dal Tottenham.

Valzer delle punte in arrivo. Detto di Icardi-Napoli, bisogna parlare dell’argentino (cercato anche dal Monaco, finora invano) in orbita Roma. I giallorossi sono tornati in pressing con il nerazzurro, che potrebbe rientrare nell’ambito di uno scambio con Dzeko. Il bosniaco resta importante per la Roma, che non scende sotto i 20 milioni per lasciarlo partire: il conguaglio che verrebbe richiesto dall’Inter per Icardi (55/60 milioni di euro circa) è però ancora considerato troppo alto. Ai giallorossi piacciono anche Mariano Diaz (Real Madrid, seguito anche dal Betis) e Higuain, mentre per la difesa si continua a seguire Lovren del Liverpool. Le richieste del croato sono scese da 4 milioni netti a 3, si lavora per limare la valutazione che il club inglese fa del centrale, abbassata a 20 milioni grazie al lavoro degli agenti del giocatore. In uscita, attenzione a Nzonzi: forte interesse del Galatasaray, destinazione gradita in quanto il giocatore potrebbe disputare la Champions League.

Dzeko Icardi collage.jpg

A proposito del Pipa, lui è uno dei tre indiziati in attacco, con Mandzukic e Dybala, per lasciare la Juventus. Sei sono gli esuberi che dovranno partire: Pellegrini (in direzione Cagliari), Perin e Pjaca sono quelli sicuri; poi ci può essere anche un centrale difensivo (Demiral o Rugani) e un centrocampista (Matuidi e Khedira, che però ha convinto Sarri nel precampionato).

Biraghi 2 IMAGE.jpg

Il lavoro delle cessioni è prioritario per la Juventus, mentre l’Inter continua a cercare volti nuovi per Conte. Detto di Dzeko per l’attacco, si pensa a Biraghi come esterno sinistro. La Fiorentina ha chiesto Dalbert e potrebbe essere imbastito uno scambio con il Nazionale azzurro, cercato anche dall’Atalanta. Intanto, Perisic e Colidio salutano: per il primo c’è il Bayern Monaco, per il secondo il Sint-Truiden.

Oltre a Dalbert, la Fiorentina pensa a un grande colpo in entrata: Ribery. Si aspettano risposte dal francese (altre idee, molto difficili, sono Suso e Balotelli), che ha richieste importanti da Mosca e dagli Emirati Arabi. Chiesto inoltre al Torino Bonifazi: è duello con la Spal per il giovane difensore.

In casa Milan si guarda agli acquisti ma anche alle cessioni. Domani, martedì 13 agosto, gli agenti di Laxalt saranno a Casa Milan per lavorare alla cessione dell’esterno, chiesto dall’Atalanta e cercato anche da Parma e Spal. In stand-by l’uscita di Conti (pressing del Werder Brema), mentre Donnarumma verrebbe ceduto a non meno di 50 milioni di euro. Nel caso in cui il Psg dovesse manifestare l’interesse, si valuterano alcune possibili contropartite, ma da escludere è il nome di Areola. La cessione di Donnarumma resta comunque molto difficile: con Neymar trattato dal Real, potrebbe rientrare un portiere dei blancos nella trattativa (più Navas che Courtois), cosa che di fatto escluderebbe proprio il Gigio rossonero. Capitolo Correa: è stallo con l’Atletico che chiede 50 milioni. Su di lui c’è il pressing del Monaco.

Choupo Moting IMAGE.jpg

Altre di Serie A: oltre a Biraghi e Laxalt, all’Atalanta è stato proposto Sturridge, svincolato di lusso. L’ex Liverpool potrebbe fare il vice di Zapata. Parlando sempre di punte, Babacar è sfumato al Lecce e piace al Verona (ma resta difficile): in queste ore, si è fatto avanti anche il Besiktas. I pugliesi pensano a Choupo-Moting (Psg), mentre agli scaligeri è stato offerto anche il greco Mitroglu, che per ora non scalda. All’Udinese arriva Walace (ha firmato), mentre si è liberata una vecchia conoscenza della Serie A: è Paletta, che ha rescisso con Suning ed è cercato da Sassuolo, Lecce e Cagliari (se dovesse partire Romagna, su cui c’è l’interesse del Verona).

Infine, due notizie dalla Serie B. La Juve Stabia ha chiuso per Tonucci (triennale per l’ex Foggia), mentre ad Ascoli arriva Pucino: pronto un biennale per il difensore reduce da due stagioni alla Salernitana.

Condividi articolo su

Tag

Serie A

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato


L'editoriale
Redazione