Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Bari-Brienza, sempre più distanti: le parole di Luigi De Laurentiis

Ph Domenico Bari

| Calciomercato | Autore: Luca Guerra

Il presidente biancorosso in ritiro fa il punto sul numero 10: "Gli abbiamo offerto il ruolo di responsabile delle giovanili, lui ci sta pensando". Intanto otto volti nuovi a disposizione di Cornacchini

"Per quanto riguarda Ciccio Brienza, il nostro capitano, dico che il giocatore ha deciso di prendersi una pausa, anche perché arrivati a 40 anni per un giocatore si aprono tantissimi pensieri e ricollocarsi non è semplice. Noi gli abbiamo prospettato un programma in cui potesse diventare il responsabile delle giovanili, un ruolo importante. Ci sta pensando e saremmo pronti ad accoglierlo a braccia aperte nel momento in cui lui deciderà di ritrovarsi con la società. Gli auguriamo il meglio. Speriamo un giorno di ritrovarlo". Parole del presidente del Bari Luigi De Laurentiis dal ritiro di Bedollo, dove i biancorossi di Giovanni Cornacchini hanno dato il via al ritiro estivo 2019 questa mattina. Il numero 1 del club biancorosso ha parlato della situazione legata al calciatore ischitano, unico reduce della rosa ai tempi del fallimento e rimasto in squadra nel campionato di Serie D, vinto con due turni di anticipo da Floriano e compagni. A Brienza - che in tre anni a Bari ha totalizzato 83 presenze e 11 reti - la società aveva prospettato un futuro fuori dal campo con un ruolo in società, o in alternativa un percorso in rosa ma con spazi e ingaggio ridotti rispetto al passato. Due vie che al momento non hanno però prodotto risposte ufficiali, con il calciatore che riscuote interesse in B e C (Juve Stabia e Padova tengono d'occhio la situazione).

De Laurentiis ha fatto anche il punto sul calciomercato del Bari, dicendosi "molto più tranquillo" nel suo ruolo dopo un anno di esperienza. Frattali, Costa, Terrani, Kupisz, Scavone, Folorunsho e Antenucci si sono aggiunti agli otto confermati (Nannini, Di Cesare, Feola, Bolzoni, Hamlii, Simeri, Neglia e Floriano) e a Marfella, di ritorno dal Napoli. "Per ora abbiamo delle conferme, poi vedremo cosa accade - le parole del presidente, che ha approfittato della conferenza per spiegare che una volta ottenuto il patentino, sarà il club manager Matteo Scala a ricoprire il ruolo di ds - altri botti di mercato? Non finisce qui, stiamo lavorando sul reparto difensivo. Confermiamo con il mercato la serietà del nostro percorso. Siamo ambiziosi. E Antenucci è prima conferma delle nostre intenzioni. Il mercato non finisce qui. Siamo alla ricerca di difensori".

Luca Guerra

Condividi articolo su

Tag

Bari

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A