Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Fiorentina, Montella: "Dubbio Chiesa! Divergenza di vedute con qualche calciatore"

| News calcio | Autore: Redazione

Chiesa si. Chiesa no. Vincenzo Montella, in conferenza stampa, spiega la questione ma non risolve i dubbi in vista del Lecce. "Devo vedere prima di tutto come sta fisicamente. E lo farò oggi. Certo che mi piacerebbe averlo a disposizione, anche per dieci minuti. Lo valuteremo. Ieri non si è allenato con la squadra, oggi lo valutiamo dopo 5-6 giorni senza allenamenti". Non solo campo: il mercato chiama e distrae il ragazzo? L'allenatore fa chiarezza. "Quando esci dalle sconfitte si creano tante voci e critiche. Ci sta. Quando un calciatore, non Chiesa nello specifico, recupera da un infortunio, deve stare bene sia mentalmente che fisicamente. Uno può giocare con le infiltrazioni, un altro magari no. Quando non si è sicuri nella testa ci vuole un po' per tornare in campo. Non mi sembrava di aver detto nulla di eccezionale. E' stato un incontro previsto col padre/manager e mi auguro che possa recuperare perché è un valore per noi e per il calcio italiano". 

Chiesa triste Fiorentina IMAGE.jpg

Fiorentina, all'orizzonte c'è il Lecce, una partita da non sbagliare. "La squadra ha voglia di reagire dopo due pessime prestazioni. Questo è il primo vero periodo di difficoltà. In questi periodi si vede l'allenatore, la società presente e la qualità dei giocatori. Dobbiamo dare una risposta netta. Sono carico perché è il momento decisivo per dare la svolta al nostro campionato. Abbiamo detto fin dall'inizio che siamo una squadra nuova e giovane che ci potevano essere degli alti e bassi. Abbiamo avuto un picco alto per un mese e mezzo e ora siamo in un periodo di pessime prestazioni. Sono due partite che giochiamo male e servono delle risposte. Pedro si sta allenando e sta crescendo. Il primo vero giudizio si danno dopo 4-5 mesi di allenamento per il ritmo fisico e tattico e siamo in linea con questi numeri. Ha grande talento e sta capendo il nostro campionato. E' arrivato da soli tre mesi. E' pronto per giocare".

German Pezzella Fiorentina IMAGE.jpg

L'infortunio di Pezzella? "Non sembrava un fallo così grave di come l'abbiamo rivista in tv. E' la seconda volta che prende una gomitata e che si frattura in quel modo. Dobbiamo vedere come reagirà mentalmente a questo infortunio. Dobbiamo valutarlo anche mentalmente rispetto al percorso di recupero fisico". La squadra segue Montella? Risponde l'allenatore: "Sarò diplomatico più che sincero. Non ho nessun problema con nessun calciatore, anche con quelli che giocano meno. Possono essere divergenze di vedute, perché uno vuole giocare di più, ma è normale. La squadra è coesa e convinta e dobbiamo dare una risposta comportamentale in campo. Rispetto i pensieri di tutti".

Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

Calciomercato

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968