Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Il Foggia querela la Rai per il servizio del Tg1

| News calcio | Autore: Rebecca Zichella

Dopo la bufera scatenata dal video, diventato subito virale, in cui i calciatori del Foggia avevano cantato sotto la curva insieme ai propri tifosi “onoriamo i diffidati”, è arrivata l'immediata risposta della società che si è prima dissociata da quanto accaduto, richiamando i propri giocatori ad un maggior senso di responsabilità e, infine, ha diramato un comunicato stampa ufficiale dove annuncia di avviare la querela nei confronti del servizio andato in onda durante il telegiornale di Raiuno.

Ecco il comunicato del club rossonero:

“Il Calcio Foggia 1920, a seguito della messa in onda del servizio giornalistico andato in onda giovedì 17 ottobre durante il telegiornale serale di RaiUno, ha deciso di proporre querela per diffamazione a mezzo stampa.

La Società ritiene meritevole di persecuzione a norma di legge il gratuito accostamento tra l’attività mafiosa (pur presente nel territorio), le condotte dei tifosi ed i rapporti con la società e i suoi tesserati, tirati in ballo in modo gratuito ed offensivo dall’autore del servizio televisivo.

L’incarico di valutare tutti i presupposti dell’azione e di predisporre la conseguente querela è stato affidato all’Avv. Michele Vaira”.

LEGGI ANCHE: FOGGIA, BUFERA DIFFIDATI. LA CURVA RISPONDE "ONORIAMO I DISOCCUPATI"

Condividi articolo su

Tag

Foggia

Potrebbe interessarti

Serie A

Book GDM

Copyright 2014, 2020
Tutti i diritti sono riservati

Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano, Decreto nr.140 del 16/04/2014
Direttore Responsabile Gianluca Di Marzio, Editore G.D.M. Comunication S.r.l. - P.IVA 08591160968