Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

"Super, super, super, top player. E' giusto riconoscerlo". Conte loda Messi, "il migliore al mondo"

| News calcio | Autore: Redazione

"Messi è un super, super, super top player, è giusto riconoscerlo". Perché a volte ripeterlo una sola volta non basta. Antonio Conte così in conferenza stampa, dopo la sconfitta del suo Chelsea contro il Barcellona, ha lodato l'attaccante argentino. "E' capace di segnare 60 gol a stagione, è straordinario. E' il migliore al mondo". E a fine gara non è passato inosservato l'abbraccio ed il breve colloquio tra i due prima di rientrare negli spogliatoi (in foto): "Cosa ho detto a Messi a fine partita? Gli ho fatto i complimenti, perché è un giocatore che continua a fare la differenza in maniera evidente. Sposta i risultati e anche in queste due sfide è stato determinante”.

Oltre le lodi, però, Conte poi ha analizzato anche la gara e dunque il 3-0 che ha eliminato i Blues dalla Champions: "Il risultato è ingiusto. L'inizio è stato terribile, non si può concedere un gol dopo due minuti. Però poi abbiamo giocato a calcio, tra andata e ritorno abbiamo colpito quattro pali. E' un peccato, ma devo dire che sono orgoglioso dei miei giocatori. Hanno dato tutto, bisogna continuare su questa strada: con voglia di combattere e col desiderio di farlo insieme. Siamo stati sfortunati tra andata e ritorno, ma abbiamo dimostrato di saper giocare sia offensivamente che in difesa. All'andata siamo stati più compatti, ci hanno fatto gol soltanto dopo un nostro errore. Questa sera ne hanno fatti tre, ma meritavamo un risultato diverso. Il rigore su Alonso c'era, avremmo messo pressione al Barcellona. Le favorite per la Champions? Barcellona, Juventus, Real Madrid e Bayern Monaco".

Condividi articolo su

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A