Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Sampdoria, ecco Pavlovic: il terzino con un record al fantacalcio

| Calciomercato | Autore: Guglielmo Cannavale

Bruno Peres? No. Alex Sandro? Nemmeno. Il miglior difensore assistman dell’ultima stagione è stato Daniel Pavlovic, professione terzino sinistro. Ne ha fatti cinque, uno in più di Ansaldi, Marcos Alonso, Rispoli e Vrsaljko. Come, in altri ruoli, Perisic, Salah e Mertens. Il suo sinistro ha conquistato anche la Sampdoria: affare praticamente fatto e contratto di due anni con opzione per il terzo. Svizzero, ma di origine croata, ha giocato nelle nazionali giovanili dall’Under 19 all’Under 21. Buona spinta, ottimo piede mancino, può migliorare concentrazione e aspetto tattico in fase difensiva. Dopo una carriera tra Schaffhausen, Kaiserslautern e Grasshoppers, Pavlovic è arrivato in Italia nella scorsa stagione a 27 anni. Una scommessa del Frosinone, arrivò in prestito. Dopo due partite aveva già preso il ruolo da titolare al posto di Crivello: all’inizio si è dovuto ambientare e ha avuto un problema agli adduttori che l’ha tenuto fuori tra ottobre e novembre. Dalla diciassettesima alla venticinquesima giornata si è scatenato, realizzando ben quattro assist. Uno contro il Milan, poi per Sammarco contro il Torino, per Ajeti contro il Sassuolo e per Ciofani contro l’Empoli. Era diventato lui il tiratore dei calci d’angolo (gol di Ajeti), ma il passaggio decisivo poteva arrivare anche con un cross dalla trequarti o dal fondo (gol di Ciofani). Proprio in quel periodo, tra gennaio e febbraio, è iniziato a diventare un pupillo di molti allenatori, perché si prendeva a uno e regalava +1. È arrivato a calciare anche le punizioni: clamorosa traversa contro l’Inter, se quella palla fosse entrata il suo nome, ora, sarebbe molto più famoso. Ora si può accontentare del record di assist, provando magari a ripetersi con la Sampdoria. Che un anno dopo prende un altro terzino sorpresa del campionato e del fantacalcio: era successo con Zukanovic, anche lui mancino (e uomo assist) e con un anno in più di Pavlovic. Ora il bosniaco è alla Roma. Giampaolo aspetta Pavlovic e chissà se si ricorda di quel cross per Ciofani in Empoli-Frosinone, finita 1-2. È rientrato al Grasshoppers e poi si è svincolato: adesso i suoi assist saranno per la Sampdoria.
Condividi articolo su

Calciomercato

Serie A