Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Prime Pagine: "Milan colpo a Rio" “Squarci d’azzurro” "E' tutto falso”

| Press | Autore: Redazione

Ancora una serata senza vittoria per l’Italia di Roberto Mancini che pareggia la partita amichevole contro l’Ucraina a Genova. La gara degli azzurri trova ampio spazio sulle prime pagine dei quotidiani sportivi e non solo: "Questa Italia che non vince", titola la Gazzetta dello Sport, lasciando però spazio principalmente per il Milan e il suo nuovo acquisto "Milan, colpo a Rio". Poi ancora "Intr, che miniera!" e "CR7 va al contrattacco"

il Corriere dello Sport apre con “Squarci d’azzurro. A Genova bella Italia per un’ora ma contro l’Ucraina non basta il gol di Bernardeschi: 1-1 Mancini: «Meritavamo di vincere». Domenica in Polonia ci giochiamo la serie A della Nations League”. In taglio alto il nuovo acquisto del Milan Paquetà, “e la Juve risponde con Rabiot”. Poi un’intervista a Giancarlo Giorgetti e la difesa “Real” di Cristiano Ronaldo. In taglio basso anche la nuova storia di Ventura al Chievo.

Nazionale in taglio alto anche su Tuttosport (“E’ sparita l’Italia“), ma il taglio centrale del quotidiano torinese è dedicato ancora una volta alle vicende extra campo che hanno coinvolto Cristiano Ronaldo: “E’ tutto falso. Durissimi i legali di CR7: ‘Dati rubati, fatti alterati e distorti’”. Di spalla poi si pensa al mercato, con quello del Toro che punta gli occhi su Candreva: “Tentativo con l’Inter per gennaio”. Ma anche quello del Milan, che ha chiuso per l’arrivo di Paquetà: “Preso il trequartista del Flamengo per 35 milioni. Già fatte le visite, Kakà e Iniesta i suoi modelli”.

Passando poi sulla prima de Il Mattino, focus ancora sull’Italia: “Mancini caos: la squadra delude ancora. Insigne, la Nazionale non è il Napoli”. "L'Italia non va oltre il pareggio" scrive il Giornale di Sicilia mentre il titolo della Gazzetta di Parma è invece in ricordo delle vittime del Ponte Morandi: “La nazionale va a Genova, pari con l’Ucraina”. Su Ciociaria Oggi poi si parla della squadra di Longo in attesa della sentenza della Corte sportiva d’Appello: “Per il Frosinone è arrivato il giorno del giudizio”.

Condividi articolo su

Calciomercato

Serie A