Questo sito contribuisce all'audience di
Menu

Seleziona una squadra

  • Serie A
  • Coppe
  • Altri

Genoa, Spolli e Biraschi in coro: "Sconfitte con Milan e Napoli dolorose, ma che prestazioni. Ora tre punti con la Spal per ripartire"

| News calcio | Autore: Marco Bovicelli

Sport e solidarietà, ancora una volta insieme: come ormai ogni anno, per la serata benefica organizzata da "Stelle nello Sport" (Progetto ligure di promozione dei valori dello sport, con particolare attenzione ai giovani arrivato alla diciannovesima edizione), iniziativa pensata per raccogliere fondi destinati alla "Gigi Ghirotti" (Associazione di volontariato impegnata nell’attività di assistenza ai malati terminali e di SLA a domicilio e attraverso gli hospice di Bolzaneto e Albaro a Genova) del prof. Franco Henriquet. Presenti alla serata anche i rossoblu Biraschi e Spolli: "Spal e Cagliari saranno due partite importantissime, come lo saranno poi il derby e il Crotone - esordisce così quest'ultimo - ci possiamo giocare tanto e dovremo preparare bene la settimana per arrivarci nella maniera migliore". Genoa reduce da due sconfitte, anche se: "Con Milan e Napoli abbiamo fatto due grandi prestazioni - continua Spolli - ma non siamo riusciti a prendere qualche punto. Ormai è acqua passata e dobbiamo pensare soltanto alla Spal, perché ci teniamo a tornare ai tre punti". Sarà importante avere tutta la rosa a disposizione, compresi gli infortunati: "In questo momento sono tutti importanti. Siamo una squadra molto competitiva, ognuno può dare il proprio contributo". Chiosa finale sul derby contro la Samp e sul fattore Marassi: "Ci teniamo e sappiamo quanto ci tengono i tifosi. Ma sarebbe un errore pensare già al derby. Abbiamo la fortuna di giocare in uno degli stadi più belli d'Italia, con una grandissima tifoseria. Se noi trasciniamo loro, allora loro faranno lo stesso con noi. Sarà fondamentale per partite del genere".

Queste invece le considerazioni di Biraschi: "Le sconfitte, è ovvio, non fanno bene al morale. Sappiamo, però, di essere una squadra forte e con grandi qualità, ma il nostro obiettivo è la salvezza. Avremo tre gare fondamentali in una settimana per prendere punti e levarci il prima possibile da questa situazione. La Gradinata per noi è un'ama in più, soprattutto in vista di un derby. Vincerlo è sempre una grande soddisfazione, anche se da quando sono qui non mi è ancora mai capitato. Spero di cominciare dal prossimo".


Condividi articolo su

Potrebbe interessarti

BOX VIDEO

Calciomercato

Serie A

L'editoriale
Valentino Della Casa